Testa

 Oggi è :  04/08/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

04/05/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Convegno di Lesina: "Laghi e Lagune d"Italia"... che successone!

Clicca per Ingrandire 
Si è svolto a Lesina il convegno "Lagune e laghi: il vincolo della fruizione", promosso dall'associazione nazionale "Laghi e lagune d'Italia" al quale ha aderito il Comune di Lesina (di cui “punto” ha dato notizia giorni fa; ndr) .
Durante l'incontro s’è parlato delle politiche relative a salvaguardia e valorizzazione del patrimonio ambientale, economico e culturale delle lagune e dei laghi italiani, con un riferimento particolare a quelle che sono le iniziative in atto nelle lagune di Lesina e Varano da parte di amministrazioni comunali, Provincia e Regione.
Il sindaco di Lesina, Giovanni Schiavone, ha presentato la laguna dal punto di vista morfologico esponendo tutti i progetti e le iniziative che sono state sviluppate e da anni, grazie ai contributi e alla fiducia offerti dagli Enti territoriali, si stanno realizzando. Al primo posto, per un'ottima fruizione del patrimonio ambientale, c'è la valorizzazione dei prodotti agro-ittici alimentari, caratteristica per cui il Comune di Lesina si è distinto sul panorama nazionale grazie all'impegno continuo dell'amministrazione e all'originalità dei ristoratori che hanno saputo valorizzare la specialità di questo posto: l'anguilla.
"Tutelare l'ambiente non vuol dire chiuderlo a lucchetto e farlo morire": è stato il commento del sindaco parlando di tutela ambientale, in molti casi rivelatasi solo una corsa sfrenata all'ambientalismo più estremo. E' intervenuto anche il dirigente dell’ufficio caccia e pesca della provincia di Foggia, Giovanni Dattoli, che ha tenuto a precisare le grandi qualità possedute da territorio e laguna lesinese, motivo per cui è dal lontano 1983 che la Provincia di Foggia crede in Lesina attuando politiche di bonifica e coltivazione con l'ausilio del Consiglio Nazionale delle Ricerche. "La ricerca è uno degli obiettivi principali cui l'associazione ‘Laghi e lagune d'Italia’ sta lavorando", ha dichiarato il presidente dell'associazione, Maria Cristina Cicognani.
Il turismo è stato uno dei temi più dibattuti poiché ha permesso un confronto coi rappresentanti dei Comuni aderenti all'associazione: erano presenti il vice sindaco di Bolsena, Giuseppe Catallini, il sindaco di Comacchio, Maria Cristina Cicognani, e Davide Bellotti, esperto in marketing il quale ha spiegato che oltre a un impegno delle Amministrazioni, fornitrici di infrastrutture, c'è bisogno dell'interesse costante ed economicamente attivo di ristoratori, albergatori e di tutti quelli che operano nel settore del turismo, solo così si potrà fruire al meglio del proprio patrimonio ambientale creando una fitta rete di collaborazioni tra i comuni aderenti all'associazione. = Nicola Nista

 il Grecale - agenzia di stampa quotidiana

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2046

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.