Testa

 Oggi è :  12/12/2018

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

11/05/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

RODI GARGANICO: NON UNA, “DUE” BANDIERE BLU

Clicca per Ingrandire Il riconoscimento, è stato assegnato questa mattina a Roma, nella sede della Regione Lazio, dalla Federazione per l’educazione ambientale (Fee) in collaborazione col Consorzio nazionale batterie esauste (Cobat). Secondo il segretario generale della Fee, Claudio Mazza, i dati dimostrano l’impegno crescente delle località turistiche marine rispetto “alla sempre maggiore pressione del turismo sul patrimonio ambientale” che “impone ai Comuni di affrontare sempre nuove sfide per migliorare i propri standard di qualità orientando tutti i propri impegni in chiave di sostenibilità”.

Il Comune di Rodi Garganico è stato invitato alla cerimonia di consegna organizzata dalla Fee Italia. L’ufficialità è arrivata da poche ore. La “città” ha conquistato non una, ma 2 Bandiere Blu per l’anno 2010:
- la Bandiera Blu delle spiagge, che certifica la qualità delle acque di balneazione e dei lidi
- la Bandiera Blu degli approdi turistici, che assicura la pulizia delle acque adiacenti ai porti e l'assenza di scarichi fognari.

Il vessillo azzurro è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio ed è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 (Anno europeo dell’Ambiente) e viene assegnato ogni anno in 41 Paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, col supporto e la partecipazione delle due agenzie Onu: Unep (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e Unwto (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la Fee ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale.

In Italia sono 231 le spiagge doc per queste vacanze, 4 in più rispetto allo scorso anno, rappresentative di 117 Comuni italiani, e corrispondono a circa il 10 percento delle spiagge premiate a livello internazionale. Nel capitolo approdi turistici i premiati sono 61. Non omogenea la distribuzione delle Bandiere Blu. In particolare la Liguria, con 17 località, una in più dello scorso anno, guida la speciale classifica regionale. A pari merito con 16 località seguono Marche e Toscana, che si distaccano dall’Abruzzo, 4° classificato con 13 bandiere. Stabile a quota 12 la Campania, che conferma le località della precedente edizione.

Molto bene la Puglia: ne guadagna una arrivando così a eguagliare a quota 8 l’Emilia Romagna (dove sono riconfermate le stesse località dello scorso anno). Nessuna novità per il Veneto (6), mentre il Lazio arriva a quota 5, superando così Sicilia e Calabria, stabili a 4. Friuli Venezia Giulia e Sardegna riconfermano le 2 dell’anno scorso e vengono raggiunte dal Piemonte, che giunge a quota 2 bandiere (per i laghi). Per finire con Molise e Basilicata, una sola Bandiera Blu.

Di seguito la mappa del mare doc:
- Piemonte (2): Cannero Riviera (Verbania); Cannobio (Verbania)
- Friuli Venezia Giulia (2): Grado (Udine), Lignano Sabbiadoro (Gorizia)
- Veneto (6): San Michele al Tagliamento; Bibione, Caorle, Eraclea, Eraclea mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia, Lido di Venezia (tutte in provincia di Venezia)
- Liguria (17): Camporosso, Bordighera (Imperia); Loano, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazza (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Lerici, Ameglia; Fiumaretta (Lerici)
- Emilia Romagna (8): Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara); Lidi Ravennati, Cervia (Ravenna); Cesenatico, San Mauro Pascoli-San Mauro mare (Forlì-Cesena); Bellaria Igea Marina, Rimini, Cattolica (Rimini)
- Toscana (16): Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-marina di Pisa-Tirrenia-Calambrone; Livorno-Antignano e Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina, marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Riotorto-Piombino: parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto).

E ancora:
- Marche (16): Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena – Porto, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant'Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)
- Lazio (5): Anzio (Roma); Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Gaeta (Latina)
- Abruzzo (13): Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti)
- Molise (1): Termoli (Campobasso) – CAMPANIA (12): Massa Lubrense (Napoli); Positano, Agropoli, Castellabate, Montecorice-Agnone e Capitello, Pollica-Acciaroli Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri (Salerno)
- Basilicata (1): Maratea (Potenza)
- Puglia (8): Rodi Garganico (Foggia); Polignano a Mare (Bari); Ostuni-Marina di Ostuni (Brindisi); Castellaneta, Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto); Castro Marina, Melendugno, Salve (Lecce)
- Calabria (4): Cariati-Marina di Cariati (Cosenza); Cirò Marina-Punta Alice (Crotone); Roccella Jonica, Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria)
- Sicilia (4): Fiumefreddo di Sicilia-Marina di Cottone (Catania), Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa); Menfi (Agrigento)
- Sardegna (2): Santa Teresa di Gallura-Rena Bianca, La Maddalena-Punta Tegge Spalmatore (Olbia-Tempio).



 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 5865

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.