Testa

 Oggi è :  21/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

30/03/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

GARGANO CALCIO: SCONFITTA AMARA

Clicca per Ingrandire Sconfitta amara per la Gargano Calcio nella 27.ma giornata di campionato sul campo del Carapelle di mister Ciccone. Gol decisivo segnato al 91' dal capocannoniere del torneo Giuseppe Pelullo. Garganici in campo con la stessa formazione anti-Torremaggiore a eccezione di Iacovone che lascia il posto in avanti a Gatti.

La prima conclusione della gara è targata Carapelle con Magaldi, ma il suo tiro termina alto sulla traversa. All'8' ci prova Gatti, dopo una bella azione in solitaria, a impensierire il portiere Catto ma la sua conclusione da fuori area termina a lato.
Prima occasione vera al 16' per il Carapelle. Calcio d'angolo battuto da Contillo e palla che termina sul secondo palo dove Tattoli conclude al volo mandando alto sulla traversa. Buon avvio della squadra di casa che conferma essere squadra molto duttile e quadrata.

Al 24' clamorosa occasione gol per i garganici. Calcio di punizione di Ranieri battuto poco distante dalla lunetta del calcio d'angolo, pallone in area e rimpallo di testa fra due difensori carapellesi. Portiere battutto e palla salvata sulla linea da un giocatore della squadra di casa. Il Carapelle reagisce subito con una serie di conclusioni a rete. Al 27' con Capocasale che sfrutta un rinvio di testa corto di Ferrara concludendo da fuori area poco alto sulla traversa. Al 34' è Matera che ci prova di sinistro sempre da fuori area. Alto. Al 40 ' bella triangolazione fra Magaldi e Pelullo con quest'ultimo che appena entrato in area calcia debolmente su Soccio.

Il forcing del Carapelle mette alle strette i garganici e al 41' sfiorano il gol. Percussione sulla sinistra di Matera che dal fondo crossa basso in area cogliendo in controtempo la difesa garganica, tiro di prima intenzione di Tattoli e provvidenziale respinta di Carretto con palla che sicuramente sarebbe finita in rete. Il primo tempo termina sullo zero a zero col Carapelle più intraprendente rispetto agli ospiti.

Il secondo tempo inizia senza cambi da parte dei due mister e col Carapelle che riprende da dove aveva finito. 49' minuto ed è subito occasione gol. Ferrara, in posseso palla, cincischia al limite dell'area regalando palla a Magaldi che conclude a lato. Ghiotta occcasione per l'attaccante carapellese. Al 51' De Gregorio decide di cambiare. Fuori un abulico Amoruso e dentro una punta, Cardone.

La musica purtroppo non cambia per la Gargano Calcio e al 54' l'arbitro Pascariello decreta un calcio di rigore in favore del Carapelle per un fallo dubbio in area garganica. La mischia non aiuta a chiarire il motivo della decisione del direttore di gara, che ammonisce anche Carretto. Sul dischetto si presenta capitan Longo che apre troppo il piattone destro mandando la palla fuori alla sinistra di Soccio. Clamoroso errore del difensore della squadra di casa.

La prima reazione garganica arriva al 63' con Cardone che si invola sulla destra portando palla per quaranta metri, ma arriva stanco alla conclusione e il tiro finisce debole fra le braccia di Catto. Al 67' primo cambio nella squadra di casa. Fuori Tattoli e dentro Compierchio. Per poco la scelta di mister Ciccone non viene subito ripagata dal neo entrato che un minuto più tardi si vede negare il gol da uno strepitoso intervento di Soccio che, in controtempo, di piede sventa un tiro ravvicinato dello stesso attaccante servito da un cross arrivato dalla destra.

Al 69' secondo cambio per la Gargano Calcio, con Iacovone che prende il posto di Gatti. Cinque minuti più tardi doppio cambio in casa Carapelle. Dentro Fragasso per Capocasale (al 72') e Mansolillo per Porcelli (al 75'). All'80' buona occasione per gli ospiti. Cardone, servito sulla destra, ha campo per puntare la porta avversaria, ma una volta in area preferisce concludere anziché servire Iacovone in area appostato davanti al portiere. Palla che viene bloccata a terra da Catto.

All'81' è ancora Compierchio a rendersi pericoloso con un'insidiosa conclusione da fuori area che termina di poco sulla traversa. All'82' terzo e ultimo cambio per la Gargano. Fuori Caputo e dentro Scirpoli. All'85' grande occasione per i garganici. Di nuovo Cardone, lanciato in contropiede sulla destra, arriva al limite dell'area, ma ancora una volta preferisce concludere invece che servire Iacovone tutto solo in area. Palla alta sulla traversa, con disperazione della panchina ospite.

Al 90' l'arbitro concede tre minuti di recupero. Durante il primo Scirpoli perde palla sulla propria trequarti, innescando l'azione offensiva del Carapelle. Palla crossata dalla sinistra in area, conclusione di Compierchio, deviazione e mischia che viene risolta dalla zampata del numero dieci Pelullo che manda in rete fra la disperazione dei giocatori ospiti. Uno a zero per il Carapelle. C'è spazio però per un'ultimissima emozione proprio al 93'. Calcio di punizione dalla trequarti battuto da Ranieri, palla in area e colpo di testa in tuffo di Regalino con palla che sembra terminare sul braccio di un difensore carapellese. L'arbitro lascia continuare fra le proteste veementi dei garganici e dopo pochi secondi fischia la fine della gara.

Carapelle da adesso secondo in classifica e Gargano Calcio che esce per ora dalla zona playoff scavalcato dal Molfetta che, ironia della sorte, batte il Torremaggiore al 91', lo stesso del gol che regala la vittoria al Carapelle.


IL TABELLINO
CARAPELLE: Catto, Porcelli (dal 77' Mansolillo), Matera, Capocasale (dal 74' Fragasso), Delli Carri, Longo, Tattoli (dal 67' Compierchio), Macajole, Magaldi, Pelullo, Contillo. A disposizione: D'Angelo, D'Aniello, Fanelli, De Ninno. Allenatore: Pasquale Ciccone.
GARGANO CALCIO: Soccio, Carretto jr, Ferrara, D'Aprile, Vernile, Carretto, Ranieri, Regalino, Gatti (Iacovone dal 69'), Amoruso (dal 52' Cardone), Caputo (Scirpoli dall'82'). A disposizione: Di Gregorio, Santucci, Zonno, Lo Mele. Allenatore: Andrea De Gregorio.
AMMONITI: Matera, Longo, Macajone, Carretto, D'Aprile.
ESPULSI: nessuno.
MARCATORE: Pelullo (C) al 91'
RECUPERO: 0 + 3'
ARBITRO: Jacopo Pascariello di Lecce


Francesco Romondia


 Ufficio Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1788

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.