Testa

 Oggi è :  16/02/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

24/03/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

LE ULTIME SUL CASO EX DIPENDENTE TRIBUTI ITALIA DI RODI

Clicca per Ingrandire “Il giudice del lavoro Mario De Simone ordina alla Tributi Italia SpA l’immediato reintegro nel posto di lavoro di Michele Panella in una delle sedi della Provincia di Foggia e condanna la resistente al pagamento delle spese di giudizio liquidate in 1500 euro.” Questa la sentenza che reintegra una vittima del fallimento dell’ex Gestor. Lo stesso Panella, cittadino rodiano, attraverso il social network Facebook, l’ha commentata.

“Il giudice ha disposto la reintegrazione nel posto di lavoro nella soc.tributi italia spa (anche se la società può fare ricorso in appello, cmq 20 gg. ancora). Purtroppo l'azienda Tributi Italia spa ha presentato la concessione del trattamento di cassa integrazione in deroga a zero ore fino al 14 marzo 2011, per 605 dipendenti. Si considera anche che l'azienda deve presentarsi al tribunale di Roma il 6 aprile 2010 per il concordato fallimentare e che il Consiglio di Stato deve pronunciarsi per la cancellazione dall'albo l’11 maggio 2010!

“Quindi, se l'eventuale appello della mia rientegrazione sarà confermata, sarò di nuovo dipendente Tributi Italia spa ma usufruendo solo della cig ( cassa integrazione generale; ndr) per un anno! Ma il verbale di accordo tra Ministero del lavoro, sindacato e società Tributi Italia stipulato il 9 marzo 2010 al Ministero del Lavoro, oltre a evidenziare la cig, impegna Regione, Comuni e SpA a reimpiegare, durante la cig, i lavoratori presso nuovi soggetti affidatari dei servizi attualmente gestiti per conto dei comuni.

“Quindi continuo la mia protesta sempre davanti al Comune di Rodi Garganico dalle 8,30 alle 14 col mio cartello al collo per sensibilizzare il sindaco Carmine D'Anelli e il vice Donato Petrosino ad assumere - al termine del contratto determinato part-time con scadenza 31 agosto 2010 del mio concittadino – il sottoscritto, ex dipendente Mondelli Del Monte srl, ex dipendente Gestor spa, ex dipendente Tributi Italia spa.

“Naturalmente chiedo e continuo a fare appello a tutti - partiti politici, istituzioni e massmedia - di aiutarmi a sensibilizzare il sindaco e il suo vice del Comune di Rodi Garganico, a far si che alla scadenza del 31 agosto 2010 io venga assunto. Se ciò non avviene, se partiti politici, istituzioni e massmedia non mi aiutano, io usufruirò solo della cig per un anno. Dopodiché sarò licenziato a cauda del fallimento della ditta. La data del 31 agosto è molto importante per me.

“Essere assunto nella nuova azienda Aipa SpA sarà il ripristino del mio lavoro che ho tenuto per 20 anni! Sarà la mia vittoria! Ma se nessuno mi aiuta e passa la data del 31 agosto 2010, e non è stato fatto nulla per me nell'essere assunto nella nuova azienda Aipa spa, io avrò perso la mia causa. Avrò perso la mia giusta battaglia! Ecco perché continuerò a lottare e non mollare la data del 31 agosto 2010” (Michele Panella)


NB. Lo sfortunato caso è finito anche su You Tube, dove si può ascoltare un rap eseguito dai Dinastia87 che spiegano: “Non è una canzone... E’ una richiesta di aiuto di una persona a cui hanno tolto il lavoro ingiustamente!!!” (visiona video in categoria VIDEO DELLA SETTIMANA).

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 897

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.