Testa

 Oggi è :  17/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

03/03/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

SPORT DEI BOSCHI: SVIZZERI ANCORA ALLA RIBALTA

Clicca per Ingrandire Specialità che cambi, svizzeri che ritrovi (sul podio). Gli agonisti rossocrociati si confermano dominatori assoluti della sesta edizione del Campionato Mediterraneo Open di corsa orientamento, aggiudicandosi pure la terza tappa disputata a Monte S. Angelo, nel Parco Nazionale del Gargano (foto del titolo, il meeting; ndr).

Anche la staffetta a due frazionisti per squadra, intrigante novità del programma 2010, è stata vinta dalle rappresentative elvetiche nella categoria Assoluti maschile e femminile, a ulteriore conferma della supremazia che ha contraddistinto il panorama mondiale dell’orienteering nelle ultime stagioni. Fra i 350 partecipanti in rappresentanza di 14 Paesi, ha fatto registrare tanti consensi il rimodellato impianto cartografico del Piano dell’Impiombato, località garganica pure conosciuta come Coppa La Monaca, in un’area che si caratterizza per un bosco ceduo e grandi spazi aperti.

E non è stato il solo percorso di gara a far innamorare gli orientisti di ogni età delle bellezze e dell’ospitalità dello Sperone d’Italia: degno prologo alla manifestazione, organizzata dal Park Word Tour in collaborazione con Provincia di Foggia e Parco Nazionale del Gargano, è stata la visita di una delegazione di praticanti svedesi e norvegesi al nuovo porto di Rodi Garganico, col sindaco Carmine D’Anelli e l’assessore al Turismo Arturo Fagiani a fare gli onori di casa (foto 1 sotto). Il Comune di Rodi ospiterà alcune tappe dei Five Days del prossimo ottobre, in attesa di ricevere, insieme agli altri Comuni dell’area, l’investitura per i Mondiali Veterani del 2013.

La permanenza pugliese degli atleti scandinavi, svedesi in particolare, proseguirà nei prossimi giorni. Confidando nel clima mite che consentirà loro di allenarsi proficuamente per i più importanti appuntamenti stagionali, alcuni fra i più forti agonisti dello “sport dei boschi” saranno impegnati nella due tappe del Mediterranean Gran Prix, in programma a Castellaneta (oggi), e a Monopoli (sabato 6), rispettivamente in onore di Rodolfo Valentino e Domenico Modugno. Oltre al Foggiano, c’è spazio infatti anche per il Barese e il Brindisino, nel MOC delle tre province.


ORDINI D’ARRIVO del Mediterranean Open Championship di corsa orientamento 2010 - Monte S. Angelo, 28 febbraio - Parco Nazionale del Gargano-Piano dell’Impiombato - 3ª tappa: staffetta

Classifiche (primi sei)

Staffetta femminile
1. Svizzera
König-Salmi Vroni (20.17) - Niggli Simone (18.45)
2. Svizzera (39.42)
Wild Angela (19.46) - Brodmann Ines (19.56)
3. Svizzera
Cejka Caroline (20.00) - Friedrich Rahel (19.44)
4. Finlandia (39.50)
Kauppi Minna (19.10 – foto 2) - Fincke Anni-Maijja (20.40)
5. Finlandia (40.21)
Sundberg Karolina (19.57) - Leskingn Anne-mari (20.24)
6. Svizzera (40.55)
Lüscher Sara (20.02) - Wyder Judith (20.53)


Staffetta maschile
1. Svizzera (41.21)
Howald Severin 21.28 Hubmann Daniel 19.53
2. Svizzera (41.34)
Rüedlinger Andreas (21.22) Rollier Baptiste (20.12)
3. Svizzera (41.57)
Hubmann Martin (21.02) - Kyburz Andreas (20.55)
4. Svizzera (42.00)
Sauter Philipp (21.47) - Kyburz Matthias (20.13)
5. Svizzera (43.40)
Brändli Simon (22.56) - Hertner Fabian (20.44)
6. Finlandia (44.25)
Huhtanen Juha (22.44) - Pohjala Johannes (21.41)

 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1040

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.