Testa

 Oggi è :  05/08/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

25/02/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

SCUOLE CAGNANO: INTERVENTI INDISPENSABILI

Clicca per Ingrandire L’Amministrazione comunale di Cagnano Varano ha previsto interventi per quasi 200mila euro che riguarderanno la scuola materna di via Taranto e la scuola elementare “P. Giannone”, interessate da lavori “di adeguamento alle norme di sicurezza; adeguamento impianto elettrico; sostituzione portoncini d’ingresso; sostituzione porte ingresso aule e sostituzione infissi esterni”.

La realizzazione della struttura risale al 1935, anno in cui il paese si dotava di edifici scolastici di un certo rilievo urbanistico. D’allora il tempo è come se si fosse fermato. La mole dell’edificio è rimasta a scandire la vita scolastica degli studenti cagnanesi, mentre il tempo segnava inesorabilmente facciata e arredi. Tante le riforme scolastiche, tanti gli studenti ospitati nelle sue aule, ma stessi infissi, in alcuni casi anche stesse porte. Cambiavano le materie, ma non gli spifferi e il freddo.

“Norme di sicurezza e risparmio energetico erano praticamente bandite dalla scuola, specie all’elementare Giannone - afferma il sindaco Nicola Tavaglione. - Per questo abbiamo previsto un intervento più incisivo per assicurare migliori condizioni di sicurezza e realizzare un sistema capace di garantire anche un risparmio termico, con notevoli benefici per le casse comunali”.


ADESIONE ALLA MANIFESTAZIONE “NO FAIDA DAY”

Il sindaco, la Giunta e il Consiglio comunale di Cagnano Varano sono vicini alle istituzioni, alle associazioni, ai volontari, ai cittadini che sfileranno per le strade di Monte Sant’Angelo gridando il proprio dissenso a tutte le forme di criminalità.

“A tutti i partecipanti alla manifestazione testimoniamo il nostro fraterno e solidale abbraccio, perché insieme si possa sconfiggere ogni forma di violenza e cancellare ogni forma di criminalità sul Gargano, ma anche in ogni angolo della nostra società - afferma il sindaco Nicola Tavaglione. - La criminalità non può tenere bloccato un territorio con la paura e l’omertà. La criminalità non può ipotecare lo sviluppo di un territorio. La criminalità non può mettere bavagli alla libertà e alla legalità”.

“Auguro a noi tutti - conclude - di ritrovarci fra un anno nelle stesso luogo e sfilare nelle stesse strade per gridare la nostra vittoria contro ogni forma di criminalità. Viva il Gargano libero. Viva il Gargano onesto. Viva il Gargano operoso e produttivo”.

 Uff. stampa Comune di Cagnano V.

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1526

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.