Testa

 Oggi è :  21/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

22/02/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

LE BREVI DAI MONTI DAUNI

Clicca per Ingrandire PIETRAMONTECORVINO, PREVENIRE… MEGLIO DI CURARE = Profonda opera di riassetto idrografico del torrente Triolo, il corso d’acqua che scorre a valle del paese (foto del titolo, panorama; ndr), e di sistemazione dei nuovi collettori fognari: con gli ultimi interventi appaltati, l’Amministrazione comunale di Pietramontecorvino sta avviando lavori per cui saranno investiti complessivamente poco meno di 1 milione 400mila euro. Saranno risistemati i collettori fognari delle vie San Martino, Kennedy, Bari, Taranto e dei Ciclamini fino al tratto che arriva al depuratore. Si tratta di un piano complessivo d’intervento che riguarderà anche alcuni tratti della provinciale e la risistemazione delle strade cittadine interessate dalle opere.

Il 2010 sarà un anno fondamentale per la realizzazione di interventi nel settore dei lavori pubblici. I finanziamenti acquisiti e i progetti già approvati arriveranno a compimento entro l’anno in corso e il prossimo. Il programma triennale delle opere pubbliche sta assicurando continuità e coerenza a quanto realizzato nei primi anni di amministrazione, dando priorità alle questioni attinenti il dissesto idrogeologico, la messa in sicurezza dei versanti collinari e l’implementazione di servizi più efficienti. La riqualificazione del torrente Triolo è funzionale alla futura realizzazione, nella stessa area, di un vero e proprio parco fluviale capace di valorizzare le peculiarità del patrimonio faunistico e floreale della zona.


ORSARA DI PUGLIA, LA RACCOLTA DIFFERENZIATA SI… SPECIALIZZA = Dal 10 marzo comincerà la raccolta differenziata della frazione umida organica degli Rsu, i rifiuti solidi urbani. Per il momento riguarderà le utenze non domestiche, vale a dire gli esercizi commerciali e della ristorazione. Il Comune distribuirà bio-pattumiere e sacchetti bio-degradabili all’interno dei quali dovranno essere conferiti resti di alimenti, scarti di frutta, verdura, carne, pesce, gusci di crostacei, uova e prodotti caseari. La raccolta della frazione umida, inoltre, comprenderà anche fondi di the, caffè, filtri di bevande, cenere.

Il progetto fa parte del piano di potenziamento della raccolta differenziata che da molti mesi riguarda già i Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche – foto 1 sotto), gli ingombranti (mobili, materiali ferrosi e tessili), cartoni e imballaggi, il servizio di raccolta di indumenti, scarpe e accessori in disuso e naturalmente il recupero di vetro, carta e plastica. Le modalità e l’importanza del nuovo servizio sono stati illustrati alla cittadinanza e saranno oggetto di ulteriori campagne di sensibilizzazione.

“Entro il 2010 - dichiara il sindaco Mario Simonelli - riusciremo ad aumentare sensibilmente la quota di rifiuti differenziati. Vogliamo mantenere pulita la nostra città, ridurre i volumi da smaltire in discarica e i costi a carico del bilancio comunale, garantendo uno standard adeguato alle politiche ambientali sempre più attente alla salvaguardia del nostro ecosistema. L’obiettivo prioritario – conclude - è aumentare la raccolta differenziata dei rifiuti per raggiungere e superare i livelli minimi di raccolta differenziata imposti dalla legge”.

 Uff. stampa Comune di Pietramontecorvino

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 9462

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.