Testa

 Oggi è :  19/09/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

30/01/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

BIF&ST, LOCATION A CIELO APERTO

Clicca per Ingrandire La Puglia reagisce, si rialza e si annuncia migliore di come e quanto le cronache l’abbiano rappresentata nelle trascorse settimane. Palestra di democrazia con le primarie. Approdo di nuove attenzioni turistiche: con un traffico crocieristico in costante aumento e il New York Times che inserisce il Gargano tra le 31 mete internazionali per una vacanza suggestiva. E ora luminescente “location” a cielo aperto di “Bif&st”, il festival del cinema che a Bari si fa sintesi di impegno e lungimiranza, per fare della produzione cinematografica locale, nonché teatrale e culturale in genere, un lungometraggio di opportunità e promozione per il territorio e le comunità pugliesi.

Un palcoscenico offerto al mondo del cinema che non poteva essere immaginato altrove se non all’interno del simbolo più evidente e più intimamente rappresentativo di tale riscatto: le luci e la ribalta del Nuovo Teatro Petruzzelli. Orgoglio e vanto di un’intera regione, che hanno reso più coraggiosa la scelta del Politeama. Scelta che, in un diffuso e subliminale ringraziamento liberatorio, per il Teatro ritrovato, si è completata con l’affidamento della direzione artistica dell’evento alla qualificata maestria conterranea di Felice Laudadio.

Per una settimana, fino a oggi 30 gennaio, Bari come Venezia, Roma, Madrid o Berlino è diventata capitale del cinema affrontando con decisione il debutto nell’affollato panorama dei festival internazionali e, anche, inaugurando il primo dei due Cineporti pugliesi (l’altro sarà a Lecce), che renderanno più ricco il sistema regionale cinematografico e si sommeranno alla straordinaria varietà delle location e all’offerta di risorse umane e servizi specialistici già esistenti.

La Puglia amplia così la propria offerta di servizi e finanziamenti con due business center che saranno a disposizione di produttori, maestranze, artisti e cittadini. Nel Cineporto di Bari, collocato all’interno della Fiera del Levante, oltre alla sede definitiva della Fondazione Apulia Film Commission, sono stati allestiti uffici di produzione audiovisiva, sala casting, spazi multifunzionali, oltre a una sala cinema digitale full HD, a un sistema Dolby Surround, traduzione simultanea, regia video remotata, conference desk. Nonché la predisposizione per accogliere musica dal vivo.

Ospiti, film presentati e anteprime del Bari International Film&TV Festival (Bif&st) sono stati tutti degni delle rassegne più collaudate. Una profusione di film, documentari ed eventi che a ogni ora del giorno sono stati proposti nei cinema della città, per la maggior parte in forma gratuita, a eccezione delle anteprime, per le quali era previsto un biglietto d’ingresso e il rigoroso divieto di introdurre in sala qualsiasi tipo di apparecchiatura elettronica. La lotta alla pirateria diffusa lo esige.

Esordio affidato a “Nine” di Rob Marshall, il musical ispirato a “8 e 1/2” di Federico Fellini, con Penelope Cruz, Sofia Loren, Nicole Kidman e Daniel Day-Lewis. A seguire, in sequenza, “Amabile resti” del grande regista Peter Jackson, “Bright Stars” il bellissimo film di Jane Campion e “Cendres et sang” che segna il debutto alla regia di Fanny Ardant. Attesissimi lo sconvolgente documentario sulla vita della cosiddetta donna più potente del mondo: Condoleeza Rice; nonché l’emozionante e commovente fiction Rai sulla vita e le opere dello psichiatra rivoluzionario Franco Basaglia, interpretato da Fabrizio Gifuni.

“Festival fortemente innovativo” ha detto Marco Bellocchio, in gara a Bari con ‘Vincere’ ma anche protagonista con Gianni Amelio di una delle lezioni più partecipate dai giovani, “con la sua forma del tutto inedita di approfondimento della conoscenza del miglior cinema italiano già uscito in sala. E di anticipazione di film internazionali di forte qualità in uscita prossimamente. Una formula vincente, testimoniata dallo straordinario successo di pubblico”.

Antonio V. Gelormini

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 646

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.