Testa

 Oggi è :  20/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

08/12/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TUTTI INSIEME, SOTTO UNA UNICA STELLA (+ ULTIMISSIMA)

Clicca per Ingrandire Un progetto, partito dalla ProLoco di Crispiano (Ta), che mette insieme la tradizione presepistica di due regioni del sud. Giovedì, 10 dicembre, alle 16.30, nella Chiesa di Sant’Antonio in Alberobello (Ba), conferenza stampa di presentazione. Il “campanile” cede il passo alla volontà di promuovere e valorizzare in maniera sinergica il nostro territorio. I confini regionali così si atterrano, gli uomini si incontrano, le forze organizzative si raddoppiano, gli sprechi di energie e risorse si annullano, i risultati diventano tangibili e universali.

Con questo spirito nasce l’iniziativa “I presepi del sud”. Il Comune delle 100 masserie, quello di Crispiano, in provincia di Taranto, per spirito di intraprendenza della sua ProLoco, decide di varcare i confini del proprio hinterland e chiamare a raccolta tutti i Presepi Viventi più longevi di ogni provincia e non soltanto di Puglia, ma anche di Basilicata. Così, i Presepi Viventi, da visitare e promuovere ad ampio raggio, diventano ben otto: Alberobello, Bisceglie (Bat), Crispiano, Ostuni (Br), Rignano Garganico e Tricase (Le) per la Puglia; Rionero in Vulture (Pz) e Tursi (Mt) per la Basilicata.

Ma come renderli conoscibili e soprattutto fruibili? Attraverso un progetto partito, in fase sperimentale, proprio in occasione del Natale 2009 con una brochure che ne riporta le peculiarità e ogni informazione utile a quel turista che, una volta in Puglia o in Basilicata, intenda esplorarne la tradizione presepistica. Un’unica brochure, dunque, per Presepi Viventi di Comuni diversi, dalle ambientazioni e dalle location differenti. Distinte le organizzazioni e i patrocini istituzionali, ma unico il linguaggio.

Lo spiega il promotore dell’iniziativa, il presidente della ProLoco crispianese, Egidio Ippolito: “Dare un’identità univoca alle nostre regioni, al nostro Sud, anche attraverso una tradizione, quella del presepe, in grado, se valorizzata sinergicamente su tutto il territorio e non soltanto su parte di esso, di costituire patrimonio culturale e anche storico di un Sud ancora tutto da scoprire e, per certi versi, ancora da promuovere”.

Il progetto “I presepi del sud” sarà presentato in conferenza stampa giovedì 10 dicembre alle 16,30 nella chiesa di Sant’Antonio di Padova, tra i singolari trulli di Alberobello. Interverranno sindaci e referenti delle associazioni o comitati organizzativi come da elenco che segue:

ALBEROBELLO: sindaco prof. Bruno De Luca; Gianfranca Tinella, Comitato Organizzativo Ass. culturale “Da Betlemme a Gerusalemme”
BISCEGLIE: sindaco avv. Francesco Spina; cav. uff. Mimmo Rana, presidente Gruppo Scout
CRISPIANO: sindaco dott. Giuseppe Laddomada; Egidio Ippolito, presidente ProLoco
OSTUNI: sindaco avv. Domenico Tanzarella
RIGNANO GARGANICO: sindaco Antonio Gisolfi; Antonio Paglia, presidente Ass. “Presepe Vivente di Rignano”
TRICASE: sindaco dott. Antonio Musarò; Edoardo Winspeare, presidente Comitato “Presepe Vivente Onlus” (o il referente Lino Peluso)
RIONERO IN VULTURE: sindaco dott. Antonio Placido; dott. Michelino Verde, presidente ProLoco
TURSI: Francesco Ottomano, ProLoco.


ULTIMISSIMA - Il Presepe Vivente di Rignano Garganico in tutto il mondo grazie ai servizi delle emittenti tv Teleradiopadrepio, Teleradioerre, Idm-Tv e dell'agenzia di stampa Garganopress. L'evento natalizio più importante della Puglia, magistralmente organizzato dal presidente dell'Associazione Presepe Vivente di Rignano Garganico, Antonio Paglia, è entrato ed entrerà ancora nelle case degli italiani in sede e fuori sede grazie all'apporto dei suoi partners mediatici. Tra gli altri ricordiamo l'emittente dei frati cappuccini Teleradiopadrepio (http://www.teleradiopadrepio.it), che l'altra mattina ha trasmesso in digitale terrestre in Italia e in mondovisione sul web una puntata speciale di "Noi per voi", condotta dal giornalista Nicola Morcavallo, a cui hanno partecipato un nutrito gruppo di comparse, il sindaco Antonio Gisolfi, il vice-presidente dell'Associazione Presepe Vivente Pinuccio Palladino e l'addetto stampa Angelo Del Vecchio, direttore dell'agenzia di stampa Garganopress.net e di numerose testate giornalistiche.
Morcavallo, che ha intervistato Gisolfi e Palladino, ha offerto un nutrito spaccato di quello che è l'evento presepistico rignanese, giunto alla sua dodicesima edizione, che riesce a coinvolgere ogni anno sempre più comparse e addetti ai lavori (per l'edizione 2009/2010 se ne contano addirittura oltre 500) e a far parlare positivamente del piccolo centro garganico, lo stesso che offre grandi tesori conosciuti e sconosciuti nel campo della cultura, della gastronomia, dell'archeologia e dell'ambiente.

Tra le altre cose durante la trasmissione si è parlato di prodotti del forno, di Grotta Paglicci e delle chitarre battenti del liutaio Gabriele Orlando. Il sindaco Gisolfi ha voluto ringraziare il Parco Nazionale del Gargano, gli Enti territoriali, la scuola, le associazioni, le aziende, le comparse e tutti coloro che si mettono puntualmente a disposizione per l'organizzazione dell'evento (che quest'anno ha aderito al consorzio "Presepi del Sud", con eventi organizzati in Puglia e Basilicata). Dello stesso avviso l'affondo di Palladino, che ha invitato la popolazione rignanese e dei centri viciniori ad intervenire in massa, perchè c'è sempre più bisogno di aiuto per organizzare una manifestazione così grande.

Teleradiopadrepio dedicherà altri speciali all'evento presepistico. Le date previste per l'evento sono: 21 dicembre 2009, ore 9-13, inaugurazione e conferenza stampa; 26 dicembre 2009, ore 16-21.30; 3 e 6 gennaio 2010, ore 16-21.30. Nei prossimi giorni "speciale"sul Presepe realizzato dal giornalista Saverio Serlenga per conto di Teleradioerre , che andrà in onda durante le festività natalizie e sarà trasmesso in mondovisione sul sito internet dell'emittente (http://www.teleradioerre.it). Per concludere, la conferenza stampa e l'inaugurazione della edizione n. 12 (previsti per il 21 dicembre alle ore 9 nel centro storico rignanese) saranno trasmessi in tutto il mondo sulle pagine di Garganopress (http://www.garganopress.net) e Idm-Tv (http://www.idmtv.it).

 Garganopress

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3383

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.