Testa

 Oggi è :  06/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

07/10/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

PROVINCIA DAUNA: CONSULENZE MILIONARIE?

Clicca per Ingrandire “E’ necessario, oltre che opportuno, che il presidente della Provincia chiarisca in Consiglio se e con quale impegno di spesa gli Assessorati si avvalgono di consulenze, nonché quali siano i costi sostenuti per le missioni dei consiglieri”. E’ in sintesi l’oggetto dell’interrogazione annunciata dal capogruppo del Partito Democratico, Antonio Prencipe, per “riportare e discutere nella sede istituzionale più opportuna” le dichiarazioni rilasciate alla stampa dal presidente della Commissione Agricoltura, Francesco Di Paola, con cui denuncia consulenze a pioggia e milionarie negli Assessorati che si occupano di pianificazione strategica e formazione professionale. Tutto ciò, “nel goffo tentativo di giustificare la validità della missione all’Oktoberfest”.

“La dubbia utilità e opportunità, amministrativa e istituzionale, di certe missioni - sottolinea il capogruppo del Pd - è stata sostenuta nel recente passato dai gruppi di minoranza, affermando l’incoerenza politica di chi prèdica rigore e razzola viaggi in Italia e all’estero. Leggere che l’Oktoberfest è, addirittura, indicato come il luogo opportuno per discutere la diversificazione produttiva agricola in Capitanata fa sorridere - conclude Prencipe. - Ben diversa è la reazione di fronte alle affermazioni del presidente Di Paola, che hanno un gravissimo contenuto amministrativo e politico. Tanto grave da rendere necessaria una dettagliata relazione in Consiglio da parte dei vertici dell’Amministrazione, perché il corretto e trasparente uso del denaro pubblico è ben più importante rispetto alle sempre più evidenti diatribe interne alla maggioranza”.

“La lettura dei quotidiani oggi induce a una sintetica considerazione: a Palazzo Dogana volano gli stracci - aggiunge il segretario provinciale del Pd, Paolo Campo. - I consiglieri puntano l’indice contro gli assessori; il presidente del Consiglio accusa il presidente della Giunta di frenare l’attività amministrativa e ne denuncia l’inadeguatezza al ruolo; la verifica politico-amministrativa aleggia come uno spettro da agitare strumentalmente per regolare i rapporti di forza interni alla maggioranza.

“Tutto ciò - conclude - mentre fuori dal Palazzo si moltiplicano gli allarmi sulla crescita della disoccupazione, sui tagli agli investimenti produttivi e sulla riduzione delle risorse disponibili per la spesa sociale. E’ arrivato il momento che il centrodestra assuma in pieno responsabilità istituzionali e politiche, e faccia comprendere al Consiglio provinciale e all’intera comunità di Capitanata se e come intende governare Altrimenti, a partire dal presidente del Consiglio provinciale, prendano atto della loro inadeguatezza al ruolo e consentano agli elettori di archiviare una scialba e dannosa esperienza amministrativa”.

 Comunicato Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1375

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.