Testa

 Oggi è :  06/02/2023

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

07/10/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

UN “VILLAGGIO NEL VILLAGGIO”

Clicca per Ingrandire Sono stati 70 i camper che sabato e domenica hanno raggiunto Alberona per la Festa Nazionale del Plein Air e la Festa dei frutti d’autunno. La maggior parte degli equipaggi ha trovato sistemazione al campo sportivo mentre gli altri sono stati parcheggiati in punti diversi del borgo. La struttura comunale, per 48 ore, si è trasformata in una sorta di “villaggio nel villaggio”, offrendo agli ospiti i servizi necessari a una comoda permanenza.

I camper hanno raggiunto “il paese dell’acqua” dal Salento, da Marche e Abruzzo, moltissimi dal Barese e tanti anche quelli arrivati dai centri della provincia foggiana. La giornata di domenica ha regalato un magnifico sole e uno splendido colpo d’occhio a chi ha partecipato all’evento. I Federiciani, gruppo di sbandieratori provenienti da Lucera (foto del titolo; ndr), hanno attraversato le vie del paese coi loro tamburi e facendo compiere spettacolari evoluzioni alle bandiere. Nella piazza panoramica, proprio all’ingresso del paese, tutti hanno potuto assaggiare castagne, noci, uva, cachi, mele e tante altre varietà di frutta (foto 1 sotto).

“Quella di domenica è stata una giornata d’autore - dichiara l’assessore al Turismo, Leonardo De Matthaeis. - I camperisti e gli altri turisti venuti ad Alberona sono arrivati soprattutto dal Foggiano, dalla provincia di Bari e dalle altre zone della Puglia e certamente non si sono pentiti della loro scelta”. Sabato 3 ottobre, ai visitatori è stata dedicata una piccola cerimonia di benvenuto, con un cocktail e la consegna del materiale informativo inerente monumenti, luoghi d’interesse e servizi di Alberona. Già dalla sera, dunque, gli amanti del turismo itinerante hanno potuto conoscere e apprezzare il cuore antico del centro storico alberonese. Domenica 4 ottobre, poi, hanno partecipato alla Festa dei Frutti d’Autunno, affollando gli stand gastronomici della piazza panoramica dove hanno trovato anche le lavorazioni dell’artigianato e gli altri prodotti tipici alberonesi (foto 2, la zucca).

A guidare i visitatori alla scoperta di Alberona ci ha pensato lo scrittore Michele Urrasio, in un percorso fatto di poesia, leggende, fontane: dalla "Fontana Muta", oasi di ristoro per cavalli e viandanti dal 1824, ai "Pisciarelli" celebrati dai versi del poeta Giacomo Strizzi, per poi addentrarsi nel centro storico di Alberona. Una ragnatela di viuzze in pietra che aprono il cammino su piazze e chiese antiche, circondati dal verde smeraldo delle colline circostanti, vera miniera per gli amanti della natura e delle escursioni in luoghi incontaminati, ricchi di fauna, vegetazione e sorgenti d’acqua purissima.


 Uff. Stampa Comune Alberona

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1762

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.