Testa

 Oggi è :  17/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

10/09/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

NUOVI MERCATI PER IL BRAND GARGANO

Clicca per Ingrandire Borsa del Turismo a Vieste dal 14 al 17 prossimi: una tre giorni con gli operatori europei. Turismo balneare e non solo, anche enogastronomia e archeologia. Fervono i preparativi per l’imminente prima edizione della “Borsa Turismo del Gargano” (BTG), iniziativa che porterà sulla Montagna del Sole un folto gruppo di tour operator internazionali e buyers interessati a scoprire le bellezze paesaggistiche e le risorse turistiche di cui è ricco il nostro territorio.

Dal prossimo 14 settembre, e per tre giorni, gli imprenditori turistici del Gargano avranno modo di confrontarsi con tour operator provenienti da diverse parti d’Europa, interessati a cogliere le opportunità di sviluppo che il territorio è in grado di offrire. Dal turismo balneare all’enogastronomia, dai tour storico-culturali al turismo benessere e offerte ad hoc per i vari segmenti: sono queste le risposte alle esigenze dei propri clienti che i tour operator internazionali cercheranno di trovare tra le città, le strutture turistiche e i paesaggi del Gargano.

Molti dei buyers coinvolti includono già la Puglia all’interno della propria offerta, alcuni specificatamente il Gargano, comunque tutti interessati ad arricchire la propria offerta includendo strutture turistiche e città garganiche. I consorzi turistici che, in collaborazione col consorzio “Gargano Mare” di Vieste e l’ausilio della “Mgf Comunicazione e Immagine” di Lucera, hanno dato vita a un mirato programma, centrato sul momento commerciale che si svilupperà nel corso di un apposito workshop con un confronto diretto fra domanda ed offerta.

Prevista, inoltre, una serie di escursioni sul territorio. Le aziende che partecipano al BTG sono strutture alberghiere, residence villaggi, agriturismi, bed and breakfast campeggi, così da offrire un’ampia selezione dell’offerta turistica garganica. Ai buyers stranieri saranno proposte degustazioni di prodotti tipici locali, per favorire anche la promozione delle aziende agroalimentari del territorio, in un’ottica sempre più orientata a sottolineare il connubio tra cibo e turismo.

Non mancheranno, ovviamente, i momenti istituzionali, con la presenza dei rappresentati degli Enti locali, provinciali e regionali, per un momento di riflessione e di programmazione riguardo al “brand Gargano” che può aprirsi nuovi mercati proprio con la “Borsa del Turismo del Gargano” che ambisce a divenire un appuntamento fisso sul territorio.

 Comunicato

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 7545

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.