Testa

 Oggi è :  04/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

08/04/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

AMMINISTRATIVE - ULTIME BATTUTE = La carrellata elettorale: i cinque candidati-sindaco di Peschici = LISTA "PER PESCHICI"

Clicca per Ingrandire 
Le motivazioni che hanno dato origine alla costituzione di questa lista elettorale e le richieste rilevate tra i cittadini sono diverse, tutte però miranti ad obiettivi ben definiti, quali: “CAMBIAMENTO”, “RINNOVAMENTO” e “RICOSTRUZIONE”. Su questi pilastri si fonda l’azione politica che ci proponiamo di offrire a tutti i nostri concittadini. Si tratta essenzialmente di una “politica del fare”, volta a evidenziare l’essenzialità dei problemi che maggiormente incombono sul vivere comune. La nostra intenzione è quella di affrontare fin da subito quelle che sono le urgenze immediate. Inoltre, attraverso una seria programmazione, a partire dalle infrastrutture e le opere pubbliche, proietteremo Peschici in un futuro diverso e moderno. Le cose da fare sono sicuramente tante, tuttavia le idee non mancano. Qui di seguito elenchiamo alcuni punti salienti del nostro programma elettorale che ci consentirà di operare attivamente per il paese: - CURA E RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO = 1) Revisione, riorganizzazione e sostituzione della segnaletica stradale ormai fatiscente. 2) Sistemazione e abbellimento degli ingressi principali del paese. 3) Ripristino dei bagni pubblici e, ove necessario, prevederne di nuovi. 4) Riapertura del parco giochi. 5) Miglioramento dell’arredo urbano. 6) Interventi sulla viabilità dentro e fuori il centro abitato. 7) Pulizia delle strade. 8) Installazione di cestini gettacarte. 9) Maggiori controlli sui sistemi di raccolta dei rifiuti sia urbani che pericolosi, cercando di incrementare ed incentivare la raccolta differenziata, creando delle apposite aree ecologiche anche per le strutture commerciali e per le abitazioni rurali. 10) Riqualificazione delle zone periferiche. 11) Riqualificazione della zona porto. 12) Escavazione del bacino portuale. 13) Riqualificazione del centro storico. 14) Favorire ed incentivare con contributi comunali le iniziative volte al miglioramento, anche estetico, delle abitazioni private. 15) Piano del traffico. 16) Istituzione servizio bus cittadino per collegare il centro con la periferia. °°°°° - TURISMO = 1) Creare le basi per un nuovo tipo di turismo che sappia diversificarsi e destagionalizzarsi in modo da intercettare domande diverse di ricettività, di svago e tempo libero, quali ad esempio: centri benessere, strutture per anziani, gite scolastiche, soggiorni agro forestali, trekking a piedi su percorsi individuali e segnalati su cartelli stradali, piantine, etc. 2) Incentivare lo svolgimento di convegni durante la bassa stagione. 3) Promuovere un SISTEMA “GARGANO” attraverso il confronto e il dialogo tra gli operatori turistici. 4) Prevedere percorsi alternativi in zona spiaggia attraverso la realizzazione di tratti illuminati che consentano le “passeggiate notturne” durante i mesi estivi. 5) Segnalazione delle baie e delle spiagge di Peschici con cartelli stradali ed opuscoli. 6) Riqualificazione del centro storico attraverso la valorizzazione dell’artigianato, del costume e del folklore locali. 7) Promuovere, in collaborazione con il Parco Nazionale del Gargano, l’individuazione di percorsi guidati alla scoperta delle bellezze del Gargano. 8) Installazione di web cam lungo tutto il territorio con sistema wireless. 9) Promuovere la costituzione di consorzi e la cooperazione tra imprese locali sia nel settore turistico che nella commercializzazione dei prodotti tipici. 10) Ricerca di nuove forme pubblicitarie del territorio, anche attraverso la cooperazione con altri Enti. 11) Riqualificazione dell’attuale Ufficio Turistico ed individuazione di figure specializzate per l’accoglienza e l’informazione turistica. °°°°° - AMBIENTE E TERRITORIO = 1) Messa in sicurezza del territorio comunale. 2) Miglioramento assetto idrogeologico con pulizia periodica dei canali sparsi sul territorio comunale. 3) Recupero delle aree boschive percorse dall’incendio del 24 luglio e studio delle soluzioni migliori per il ripristino della vegetazione. 4) Incentivare le progettualità, anche di natura privata, volte alla pulizia, al mantenimento e alla protezione dei boschi. 5) Richiesta di revisione sia della perimetrazione che del Piano del Parco al fine di apportare eventuali miglioramenti ecocompatibili. 6) Favorire l’associazione di volontariato per la tutela e la difesa dei boschi. °°°°° - CULTURA, GIOVANI E LAVORO = 1) Collaborazione con gli Istituti Scolastici per lo sviluppo di progetti e di iniziative di carattere culturale. 2) Incentivare, anche con contributi pubblici, la creazione di circoli culturali. 3) Invogliare i giovani alla frequentazione delle strutture sportive prevedendo sistemi di trasporto pubblico. 4) Costituire un fondo per il lavoro con risorse pubbliche e private. 5) Premiare, nell’ambito scolastico, iniziative meritevoli con l’istituzione di borse di studio e/o di altri specifici riconoscimenti. °°°°° - INFRASTRUTTURE, OPERE PUBBLICHE ED URBANISTICA = Per la realizzazione delle infrastrutture e delle opere pubbliche occorre oggi, data la scarsità di denaro pubblico, fare sempre più riferimento all’utilizzo del capitale privato con lo strumento del PROJECT FINANCING. Anche le infrastrutture e le opere da realizzare sono tante e si possono semplificare in: 1) Realizzazione di una piazza polifunzionale con parcheggio sotterraneo annesso, nell’area ex campo sportivo. 2) Realizzazione del Porto Turistico. 3) Realizzazione di fabbricati per l’edilizia economica e popolare “167”. 4) Sistemazione dell’illuminazione pubblica nelle vie e nei quartieri esterni al centro cittadino. 5) Costruzione ascensore comunale al fine di abbattere le barriere architettoniche. 6) Realizzazione di un piccolo teatro e/o sala per conferenze. 7) Creazione di una bretella stradale che unisca V.le Kennedy al belvedere della B3. 8) Recupero e trasformazione del belvedere della “Rotonda”. 9) Individuazione di un sito da adibire a discarica di materiali inerti. 10) Valorizzazione e tutela della tipizzazione architettonica delle cupole. 11) Realizzazione di un centro per anziani. °°°°° - SANITA’ = 1) Potenziamento e riqualificazione dei servizi di poliambulatorio e di pronto soccorso. 2) Miglioramento del servizio pediatrico. 3) Lotta al randagismo. °°°°° - AGRICOLTURA = 1) Miglioramento della viabilità esterna per consenire ai privati un facile accesso ai propri terreni. 2) Intraprendere iniziative volte alla valorizzazione e commercializzazione dei prodotti tipici, anche attraverso accordi con altri Enti pubblici.

LA LISTA = 1 - Blenx Tommaso (geometra) – 2 - Corso Giovanni (operaio) – 3 - Di Miscia Mario Libero Leonardo (medico) – 4 - De Nittis Vincenzo (operatore turistico) – 5 - Tavaglione Michele (ragioniere) – 6 - Masella Matteo (commerciante) – 7 - Mastromatteo Mario (pescatore) – 8 -Vecera Michelino (funzionario comunale) – 9 - Costante Antonio Elia (operatore turistico) – 10 - Masella Agnese (imprenditrice) – 11 - Caputo Bruno (operaio) – 12 - D’Arenzo Luigi (geometra) – 13 - Fasanella Antonio Matteo (operatore turistico) – 14 - Bonsanto Giuseppe Antonio Pio (perito industriale) – 15 - D’Aprile Antonio (artigiano) – 16 - Afferrante Domenico Piero (Memo, avvocato)

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3218

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.