Testa

 Oggi è :  18/09/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

16/07/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

ORSARA “CITTA APERTA” 2009

Clicca per Ingrandire Orsara di Puglia aderisce a “Città Aperte 2009”, il programma di apertura straordinaria di chiese, monumenti, musei e luoghi d’interesse grazie alla collaborazione di soggetti pubblici, privati e associativi. Sono i volontari della Proloco orsarese a offrire ogni giorno, gratuitamente, il servizio di apertura e visita guidata all’Abbazia dell’Annunziata (foto del titolo; ndr) e alla Grotta di San Michele.

Il tempio di roccia dedicato all’Arcangelo è visitabile su prenotazione. Basta contattare la Proloco, al numero 0881.96.49.04, e chi vuole potrà usufruire gratuitamente di una visita guidata non solo alla Grotta di San Michele ma anche alla splendida Abbazia dell’Annunziata all’interno della quale si trova il tempio di pietra.

Imponente e soave, custode della fede cristiana ed esempio del genio dell’architettura sacra, l’Abbazia è la prima storica costruzione che appare alla vista di chi raggiunge Orsara. Il complesso, immerso nel verde, comprende la Chiesa di San Pellegrino e la Chiesa dell’Annunziata. Ma l’elemento più importante e suggestivo è costituito proprio dalla Grotta di San Michele, chiesa scavata nella roccia presumibilmente nel 200 dopo Cristo. Il tempio di pietra sorge all’interno di un anfratto naturale.

Si tratta di uno tra i luoghi di culto più importanti e antichi del Mezzogiorno d’Italia. Vi si accede attraverso la cosiddetta “scalinata sacra” (foto 1 sotto). E’ una delle spelonche orsaresi che, in tempi assai remoti, diedero accoglienza ad antichissimi riti pagani. A questi, con l’avvento del Cristianesimo, si sovrappose la fede per il “Santo Guerriero”, l’Arcangelo a cui gli orsaresi dedicano due giornate in particolare: quelle dell’8 maggio e del 29 settembre.

Sempre all’interno del complesso dell’Abbazia, si trova la Chiesa dell’Annunziata. Venne costruita fra il decimo e l’undicesimo secolo. La struttura, a forma di parallelepipedo in pietra viva, presenta sul lato ovest tre semplici monofore. E’ un vero e proprio gioiello dell’architettura bizantina. Custodisce due cupole ellissoidali, intervallate da una volta a botte che segna il passaggio dalla convezione architettonica bizantina a quella preromanica. L’interno è severamente sobrio e conserva una interessante epigrafe murata che narra di un abate originario di Leon (Spagna) qui sepolto nel 1003.




 Uff. Stampa Comune Orsara

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1249

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.