Testa

 Oggi è :  16/02/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

25/05/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

ORSARA RILEGGE GIORDANO

Clicca per Ingrandire Continuano i lavori nel “cantiere” della ventesima edizione dell’ORSARA MUSICA JAZZ FESTIVAL che, col compimento dei 20 anni di attività, regala una nuova produzione agli amanti della musica d’autore. Si tratta solo dell’ultima tra le produzioni originali che si aggiunge a quelle già realizzate dal 1996 a oggi nel segno di una progettualità che caratterizza il festival di Orsara, soggetto ideatore e produttore oltre che fruitore di spettacoli musicali.

Il titolo della nuova opera, prodotta da “Orsara Musica” e Associazione Spazio Musica con la collaborazione del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia e del Festival d’Arte Apuliae, è “Giove a Pompei, la vera storia…”. Creazione musicale che si candida a essere una produzione colta, per proiettare ancora una volta la creatività del “made in Puglia” nel panorama internazionale.

Si tratta della riscrittura di un’opera poco conosciuta del grande compositore foggiano Umberto Giordano (foto del titolo; ndr), rappresentata nel 1921 col titolo originale di “Giove a Pompei”. Il punto di partenza è dunque il repertorio lirico classico. L’intendimento è rivisitare e proporre in chiave moderna l’Opera originale. La commissione musicale affidata a un maestro del calibro di Giancarlo Schiaffini costituisce di per sé un elemento programmatico fondamentale: nulla è scontato, la creatività e il rigore sono garanzia di qualità e capacità di riscrittura musicale raffinata, popolare, mai oleografica.

L’associazione Orsara Musica, il Festival d’Arte Apuliae e il dipartimento di jazz del Conservatorio Umberto Giordano realizzano una nuova sinergia. “Molte energie sono state impiegate in questi anni per affermare una progettualità culturale - dichiara Michele Ferrara, presidente di Orsara Musica - per creare un tessuto connettivo fatto di festival e rassegne musicali, seminari, workshop, programmazioni continuative, collaborazioni fra soggetti culturali diversi. Tanto impegno ha prodotto frutti che solo dieci anni fa sembravano insperati.

“Chiamiamo tutti gli interessati - conclude - a promuovere una produzione ambiziosa che può rendere concreto ciò che al momento è solo potenziale: la forza di progettare e realizzare opere di grande respiro culturale che si impongono all’esterno come prodotto ‘made in Puglia’, in provincia di Foggia in particolare. Invitiamo gli enti musicali, quelli di promozione territoriale (Enti Provinciali e Regionali della Cultura e del Turismo) a collaborare, a partecipare alla produzione, a favorire la possibilità di replicare la nuova opera presso contesti e programmazioni musicali in Italia e all’estero”.

I protagonisti di “Giove a Pompei, la vera storia…” sono: Giancarlo Schiaffini (direzione, musica e Orchestrazione), Silvia Fanfani Schiavoni (elaborazione testi, voce), Enzo Nini (coordinatore artistico), Ascolfare XL Orchestra (big band), Orchestra d’Archi Apuliae, Dino De Palma (direttore artistico Festival D’Arte Apuliae) e Lucio Ferrara (direttore Seminari Internazionali Musica Jazz Orsara Musica). La prima assoluta dell’opera sarà eseguita il 2 agosto a Orsara di Puglia. La seconda esecuzione si terrà il 12 agosto in una delle città attraversate dal Festival d’Arte Apuliae.


SCHEDA PRODUZIONI ORSARA MUSICA

Sono molte le produzioni di Orsara Musica. Dal primo CD live "Pirotecnie Sonore" [SPLASC(H) Records CDH 661.2 - 1998 ] di Pasquale Innarella, alla pubblicazione editoriale "Parole e Musica-idee jazz dal Sud italiano" [1996], ai CD più recenti: "Steamboat Bill Junior" [Imprint Records, Bag series IM002] registrato ad Orsara nel 1998 dalla Bruno Tommaso Orchestra, alla produzione "Lettere da Orsara" [Polosud Lettere da Orsara - PS044] lavoro originale di Vittorino Curci e Bruno Tommaso, registrato in studio, eseguito in prima ad Orsara. In occsione dei festival sono stati prodotti lavori pittorici di Del Vecchio, Leon Marino, sculture installate in luoghi del paese.




 Uff. Stampa Comune Orsara (foto manganofoggia.it)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 717

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.