Testa

 Oggi è :  20/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

29/03/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Lettere aperte ai primi cittadini garganici - CARPINO

Clicca per Ingrandire Caro Sindaco,
sono un ragazzo di 15 anni di Carpino, sto scrivendo questa lettera per far migliorare il nostro paese su quasi tutti i punti di vista tra cui la pulizia nelle strade e specialmente nelle strade “storiche”. Bisognerebbe salvare dal degrado una chiesa abbandonata nella zona detta “Sant’Anna” dove ci sono molte cose antiche ma tutte rotte, adesso non si può più entrare perché è invasa dalla vegetazione. Io le chiedo di farla restaurare. Un altro punto è di fare sistemare il campo sportivo, gli spogliatoi, di comprare le attrezzature sportive, di mettere le docce nuove e di far sorvegliare la struttura da un custode. Dovrebbe fare ristrutturare anche la palestra per le scuole elementari e medie.
Un ultimo punto è di fare una struttura dove i giovani possono andare a passare del tempo, giocando una partita con gli altri ragazzi.
Distinti saluti.
angelo mitrione

Caro signor sindaco, sono un ragazzo di 15 anni di Carpino, sto scrivendo questa lettera per far migliorare il nostro paese su quasi tutti i punti di vista tra cui la pulizia nelle strade e specialmente nelle strade “storiche”. Bisognerebbe salvare dal degrado una chiesa abbandonata nella zona detta “Sant’Anna” dove ci sono molte cose antiche ma tutte rotte, adesso non si può più entrare perché è invasa dalla vegetazione. Io le chiedo di farla restaurare. Un altro punto è di fare sistemare il campo sportivo, gli spogliatoi, di comprare le attrezzature sportive, di mettere le docce nuove e di far sorvegliare la struttura da un custode. Dovrebbe fare ristrutturare anche la palestra per le scuole elementari e medie. Un ultimo punto è di fare una struttura dove i giovani possono andare a passare del tempo, giocando una partita con gli altri ragazzi. Distinti saluti.
Angelo Mitrione

Caro Signor Sindaco
Le scrivo questa lettera per farle presente alcuni problemi che ci sono nel nostro paese. Secondo me quello che ci assilla da un paio di anni è la mancanza di attrezzature sportive adeguate. Lo so che per voi non sembrerà un problema così grave, però per noi ragazzi è molto importante. Un altro problema che c’è nel nostro paese, ma credo anche nei paesi vicini, è la mancata pulizia delle strade del centro storico. Secondo me una delle cose che potrebbe far migliorare la qualità della vita nel nostro paese è la costruzione di un cinema, un parco, un teatro o dei posti di ritrovo per ragazzi. Vedete se potete raggiungere qualche obiettivo. Grazie..!!!! Distinti saluti.
Giuseppe Gerratana

Egregio signor Sindaco, un gran numero di rifiuti urbani è presente a Carpino. Ci sono scuole da non sottovalutare per l’insegnamento degli alunni, è molto importante aggiustarle tutte per un futuro migliore. La mia famiglia vi ha votato nelle ultime elezioni perché foste eletto sindaco. Spero che lo siate anche nei prossimi anni.
Tantissimi saluti.
Roberto Tavaglione

Egregio signor Sindaco,
scrivendo questa lettera volevo farle notare i diversi problemi che ci sono nel paese. I ragazzi si lamentano perché manca un luogo pubblico dove passare la maggior parte del loro tempo libero. Bisognerebbe costruire un cinema e un parchetto, dove possano incontrarsi con gli amici e divertirsi. Per la scuola, potrebbe servire una biblioteca pubblica, aggiornata su tutto, dove i ragazzi possano studiare e fare ricerche varie.
I cittadini di Carpino abbandonano il loro paese per andare a trovare lavoro altrove. Perché tutto questo?? Mi fido di lei e spero che capisca la gravità della situazione.
Distinti saluti.
Maddalena Di Nunzio

LETTERE A ENZO BASILE - SINDACO DI ISCHITELLA
Egregio signor Sindaco,
le scrivo per segnalarle alcuni problemi che riguardano Ischitella. Come sappiamo è un paesino tranquillo sia in inverno che in estate e dato che è molto tranquillo a noi giovani non piace molto. In inverno non c’è movimento, e quindi vorremmo qualche posto per divertirci, per esempio una discoteca o un cinema, così quando c’è brutto tempo non saremmo costretti a rimanere a casa. Un altro punto dolente è questo: in estate è festa le prime due settimane d’agosto, e c’è movimento, e noi ci divertiamo e per questo la ringraziamo, però perché non si fa lo stesso anche nel mese di luglio? E perché le feste in estate incominciano dal primo agosto fino al giorno che viene il cantante e non fino alla fine del mese? Un altro punto è quello di avere una “villa” adeguata anche con un po’ di verde. Vogliamo anche un parco tutto per noi per poter andare a giocare o fare degli incontri con i nostri amici quando è bel tempo. Sempre in estate, soprattutto quando vengono i turisti, perché non si può fare baccano fino a tardi, e si deve smettere sempre a mezzanotte perché a qualcuno dà fastidio? Ma noi siamo giovani e almeno in estate vorremmo avere più possibilità di divertimento, così anche i turisti avrebbero un’idea positiva del nostro paese. Spero che qualcosa possa cambiare nel migliore dei modi.
La ringrazio della sua disponibili-tà, sperando di ricevere una sua risposta al più presto.
Grazie, distinti saluti.
Maria Consiglia Coco Piccolo

Egregio signor Sindaco,
i problemi sono molti, ma le elencherò solo quelli che secondo me sono i più importanti e urgenti. Il primo è che nel nostro paese non ci sono strutture di intrattenimento adeguate come potrebbe essere una discoteca. So che il Comune non ha i fondi per costruirla, ma potrebbe almeno incentivare la costruzione di questa struttura dando degli incentivi fiscali a chi ha intenzione di farlo. Un altro problema è quello dei rifiuti urbani, ormai i cassonetti non sono più idonei per fornire un servizio decente ai cittadini. Il consiglio che le do è quello di sostituire una parte dei cassonetti. Il terzo problema che le elenco, e che tutti i cittadini hanno particolarmente a cuore, è quello dell’Albero di San Francesco che, a causa dei lavori svolti nella piazzetta, si è incominciato a indebolire e rischia di cadere. So che avete messo dei pali di sostegno, ma non è la soluzione migliore considerando che l’albero ha una grandissima importanza anche come attrazione turistica. Le chiedo di far intervenire la Difesa dell’Ambiente per salvaguardare questo importantissimo monumento “verde”. Spero che i miei consigli siano ascoltati e la facciano riflettere sui problemi del nostro paese.
Cordiali saluti.
Matteo Ventrella

 "punto di stella" - mensile d"informazione del gargano

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3369

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.