Testa

 Oggi è :  28/01/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

27/04/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

DOVE ANDRANNO IN VACANZA GLI ITALIANI?

Clicca per Ingrandire L'incertezza del momento economico e il palese rifiuto a fare un passo indietro, indica che gli italiani sono psicologicamente impreparati a cancellare le proprie abitudini, in particolare alla vacanza. Al momento del sondaggio pochissimi progettano di contrarre i giorni di ferie e i propri standard di vita. Le abitudini degli anni 2000 si sono radicate e non saranno sostituite con qualcos'altro.

Il tam tam quotidiano sulle minacce della recessione non ha effetti sulle famiglie a reddito fisso e garantito, né sulle persone dinamiche, proattive e "affluent" (ricche; ndr). Lo dicono i sondaggisti in base alle risposte ricevute tra il 25 marzo e il 9 aprile 2009. L'arretramento generale dell'economia non colpisce ad esempio i dipendenti pubblici, i quali:
a. continuano a percepire stipendi e salari senza rischi di sottoccupazione;
b. costituiscono, con le loro famiglie, un esercito di 15 milioni di turisti sicuri;
c. hanno diritto a 4 settimane irrinunciabili di ferie (mediamente 34 giorni);
d. sono potenzialmente in grado di produrre un enorme volume di presenze.

A questo gigantesco volume di persone socialmente corazzate che "devono" ogni anno consumare periodi di ferie (almeno 6,5 giorni al mare, 3 ponti festivi e 5 week-end fuori casa) si aggiungono altri 6 milioni di lavoratori italiani dipendenti di aziende private che continuano a lavorare senza pensare alla Cassa Integrazione e che trascorreranno - lo dimostra il sondaggio - almeno due settimane di vacanza in parte al mare, in parte in montagna tra alberghi, campeggi, seconde case, presso parenti e amici.

Ci sono poi 15 milioni di pensionati, di cui non meno di 4,5 milioni sono persone che possono contare su una pensione dignitosa e su redditi supplementari e che nel 2009 non faranno passi indietro. Alle previsioni vanno aggiunti i viaggi degli italiani "abbienti" per i quali la recessione è sostanzialmente ininfluente e che sommano altri 8 milioni di persone in viaggio per almeno 8,2 giorni.

Si tratta di una terza ondata di presenze sicure che non mancheranno all'appuntamento estivo con il mare, il lago o la montagna. Pochi altri Paesi Europei possono contare su tali volumi di tempo "liberato" grazie alle forme di sicurezza di cui l'Italia si è nel tempo dotata. Con oltre 500 milioni di giornate di ferie e vacanze garantite e di una quantità enorme di Italiani impegnati a occupare il proprio tempo libero, non ci sono dubbi che il movimento fuori casa resterà elevato, anche se inferiore di qualche punto a quello del 2008.

Gli Italiani faranno soggiorni più brevi e decisi sempre più all'ultimo momento, ma non rinunceranno a viaggi e vacanze. Tenteranno di spendere meno, ma la frammentazione della vacanza li porterà a fare almeno la patta con l'anno precedente. Di certo rimarranno fedeli agli stili di vita ormai acquisiti, e anche alle solite destinazioni, considerate "sicure per sé e per la famiglia", ma anche "accoglienti" e "divertenti". In testa Emilia Romagna, Veneto e Marche, premiate dai turisti italiani a discapito delle coste del sud e di quelle tirreniche, complice la percezione di prezzi meno convenienti.

Nel barometro delle località che scendono ci sono infatti Toscana, costa adriatica meridionale, Puglia adriatica e ionica, Basilicata e Sicilia. Migliora il dato delle coste e delle isole della Campania, pur restando al di sotto dei valori registrati prima del crollo di domanda del 2008. In leggera flessione le preferenze per Sardegna e Liguria. Gli Italiani andranno anche di meno all'estero, preferendo alle capitali europee e ai viaggi di medio e di lungo raggio un fine settimana in più al mare o al lago.

Staremo a vedere…

 Trademark Italia

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2726

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.