Testa

 Oggi è :  04/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

23/04/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

MINIPRESIDENTE DEL PARCO: TESTA A TESTA ISCHITELLA-PESCHICI

Clicca per Ingrandire Il 22 aprile si è tenuto a Montesantangelo il consueto incontro annuale dei Minisindaci del Parco Nazionale del Gargano per eleggere il “Minipresidente” del Parco. La fascia quest’anno è andata a Ludmilla Barone (foto del titolo, a sx del presidente Gatta; ndr), Minisindaco di Ischitella, prevalendo al ballottaggio sul Minisindaco dell’Istituto comprensivo “Libetta” di Peschici, Vittoria Ventrella (foto 1 sotto). La seduta è stata presieduta dal presidente del Parco, Giandiego Gatta, dalla sottoscritta, coordinatrice territoriale del progetto (foto 2), dalla dirigente Enza Santodirocco (foto 3) e da tutti i docenti coordinatori del progetto “Consiglio Comunale dei Ragazzi” (CCR) delle scuole dei Comuni di Monte Sant’Angelo, Peschici, Vico, Ischitella, Rodi, Apricena, San Nicandro, Lesina (foto 4-5).

Il dibattito è stato aperto dagli interventi di tutti i Minisindaci che hanno parlato di ambiente, educazione alla cittadinanza, territorio, rilevando l’importanza della presenza dei ragazzi all’interno di questo programma comune di salvaguardia e tutela del territorio. Il progetto CCR è inserito ormai da nove anni nell’accordo Nazionale di rete “Coloriamo il nostro futuro”, che raduna annualmente in un diverso Parco d’Italia minisindaci e delegati dei Comuni dei parchi aderenti. Quest’anno sarà la volta del Parco Nazionale della Maiella a ospitare il 9° Convegno dal 18 al 22 maggio proprio in Abruzzo che, nonostante sia stato colpito dalla tremenda tragedia del sisma del 6 aprile, non ha rinunciato all’impegno preso per lanciare un messaggio di coraggio, voglia di ricostruire e andare avanti cominciando dall’esempio delle nuove generazioni, ripartendo appunto dai ragazzi di tutti i Miniconsigli Comunali dei Parchi d’Italia.

Tema, questo della positività e dell’anticatastrofismo, sostenuto durante l’incontro da tutti i Minisindaci del Gargano e dallo stesso presidente Gatta nel suo discorso conclusivo in cui, elogiando l’operato delle scuole garganiche in materia di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente, ha incoraggiato i ragazzi a non demordere mai e sostenere con forza e dignità il valore di un Parco meraviglioso come quello del Promontorio. C’è bisogno di un pensiero positivo, non si possono soltanto sottolineare i gap e i problemi, ma bisogna lottare per creare un senso civico proprio dalla tenera età scolastica, affinché ci si senta cittadini di uno stesso paese chiamato Gargano dove tutti i suoi Comuni ne diventino i quartieri.

Lucy Petrucci

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3198

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.