Testa

 Oggi è :  24/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

29/03/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Lettere aperte ai primi cittadini garganici - RODI

Clicca per Ingrandire Salve Carmine,
la chiamo così perché la considero un cittadino come noi anche se con qualche privilegio in più, appunto perché è il Sindaco. Ma non crede che forse qualche privilegio in più spetterebbe anche a noi, cittadini di questo bellissimo paese? Sì, bellissimo perché a me piace da impazzire: ha dei tramonti stupendi, un mare magnifico e si respira aria pulita. Ma oltre a questo non c’è niente, è vuoto di idee, di iniziative che lo aiutino a risollevarsi economicamente. E’ vero, d’estate si aprono negozietti, si fanno spettacoli e i turisti si divertono, ma a noi chi ci pensa quando tutti se ne vanno? Nessuno.
Penso che voi non siete tanto interessato alla qualità della vita nel nostro paese. Proprio voi dovreste fare qualcosa per risvegliarlo, che se continuiamo così rischia di non risvegliarsi più. Rodi veniva chiamata la “Perla del Gargano”, ma ora nessuno ci pensa più, anche perché i bei paesaggi che si godevano sul nostro Promontorio non ci sono più, a causa degli incendi che hanno distrutto tutto quello che di bello c’era. E allora perché non salvaguardare il verde, gli animali e l’aria pulita e fresca che ci distingue tanto da quelle grosse città piene di smog e sporco?
C’è anche da dire che Rodi ha 4 chiese bellissime e antichissime che sono un vero patrimonio per questo piccolo e antico paese, ma purtroppo di queste chiese solo due sono aperte. Come al solito non si pensa ai poveri anziani che, in particolare d’inverno, non possono spostarsi per arrivare alla chiesa più grande sempre aperta. Quindi la prego, se è possibile, di riaprire le altre due chiese, anche quella del Crocifisso che sta diventando una chiesa fantasma. Oltre a questo, mancano iniziative proprio per i giovani: non c’è un centro di ritrovo, di divertimento dove tutti possano incontrarsi e fare amicizia.
Ed è proprio a causa di questo “vuoto” che molti ragazzi di Rodi prendono brutte strade e spesso si rovinano la vita. La invito la sera a farsi un giro per alcuni vicoli di Rodi per vedere ciò che fanno i giovani, chissà forse si convincerà a fare qualcosa. E’ anche vero che lei ha provveduto alla costruzione del porto che speriamo frutterà qualcosa, ma che allo stesso tempo ci vieterà di camminarci sopra, almeno così dicono. Ho finito, ma la prego faccia qualcosa per il nostro paese, non prometta per poi non mantenere, faccia risalire la china a questo paese, il suo paese, il nostro paese, perché è veramente bello.
ANNA MARIA COLETTA °°°°°

Egregio signor sindaco,
le scrivo questa lettera per comunicarle i problemi di questo paese. Manca molto divertimento per i ragazzi, non c’è un posto dove incontrarti con i tuoi amici e discutere insieme. Se ci fossero locali per la nostra gioventù che è abbastanza poca, i ragazzi non si annoierebbero. Anche per i bimbi ci dovrebbe essere l’intrattenimento nel parcogiochi o piccoli miniclub dove potrebbero divertirsi. Adesso parliamo delle strutture che non sono agibili. Questo è un altro fatto importantissimo per il nostro turismo, perché se non trovano il posto per l’alloggio, non possono mai entrare nel nostro territorio.
DAVIDE MARTELLA °°°°°

Caro signor Sindaco,
le scrivo questa lettera per comunicarle alcuni problemi che ci sono nel nostro paese. Lei è molto bravo per me. Però bisogna iniziare a fare qualcosa in più per dare più turismo al paese. Quest'estate c’è stato molto movimento solo per via degli incendi nei paesi vicini. Uno dei problemi è questo: nel nostro paese c’è un vecchio quartiere che viene chiamato "Sotto il Castello". Lei Sindaco lo stava facendo aggiustare però poi per tanti problemi i lavori sono stati interrotti e per me quei lavori devono essere finiti.
Una cosa bella che stanno facendo nel paese è il porto. I lavori, meno male, procedono molto bene. Speriamo che continuino così.
MARILENA MIGLIONICO

 "punto di stella" - mensile d"informazione del gargano

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 4452

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.