Testa

 Oggi è :  25/08/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

18/04/2009

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL RISCHIO A PORTATA DI MANO

Clicca per Ingrandire “Cari concittadini, questa vuol essere ancora una volta la testimonianza dell’incapacità politica del nostro paese a risolvere i problemi. Uno di questi, sotto gli occhi di tutti, è dato dal distributore Esso in via Manfredi, di fronte a Piazza Marconi, e il distributore ex Total sempre in via Manfredi. Come facilmente si può notare, sono collocati parte sul marciapiede pubblico e parte sulla strada. E così capita sovente, soprattutto la mattina, di subire ritardi a causa di auto ferme in attesa di effettuare il sospirato pieno di carburante.

“I due distributori di benzina hanno i serbatoi, contenenti il combustibile, piazzati sotto le case o in prossimità di esse e sotto i marciapiedi. Tra l'altro le due zone sono frequentate da numerose persone in quanto nelle vicinanze sono presenti diverse attività commerciali, senza parlare dell’avvelenamento causato ai cittadini nel momento del travaso dall’autocisterna ai serbatoi. I residenti sono costretti a mangiare, soprattutto durante la stagione estiva, “Pane e Veleno”, come dice Totò in Miseria e Nobiltà. Ed è facile immaginare cosa potrebbe succedere nel caso di un incendio...

“Spesso ci siamo chiesti come mai le Amministrazioni Comunali abbiano consentito questa situazione, visto che esistono disposizioni a difesa dell'incolumità pubblica che obbligano i Comuni ad allocare i distributori di benzina fuori dai centri urbani.
Qualche hanno fa si era deciso di spostare il tutto sul rettilineo di fronte al boschetto, all’ingresso del paese salendo da Manfredonia, ma chissà perché tutto è andato perso.
Ci sarà, forse (ancora più grave), una proprietà intoccabile?

“Questa lettera non vuol essere un attacco ai gestori delle due pompe di benzina, che subiscono da un certo punto di vista anche l’incapacità dei politici nel trovare un altro sito per esercitare la loro attività nella sicurezza e tranquillità di tutti. Noi, da comuni cittadini, segnaliamo il problema e non voglia mai che in occasione di un qualsiasi inconveniente si dica che non l'abbiamo segnalato...”


 Ufficio Stampa Associazione “Lavori in Corso”

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 959

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.