Testa

 Oggi è :  21/08/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

06/11/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

I NOSTRI “PERCORSI DEL GUSTO” IN TV

Clicca per Ingrandire Non più il 16 (come anticipato su questo sito) ma il 9 novembre la puntata di “Linea Verde” con immagini e interviste realizzate a Orsara di Puglia. La trasmissione condotta da Massimiliano Ossini su Rai Uno avrà inizio alle 12.25 e farà compiere ai telespettatori un viaggio attraverso le caratteristiche e i sapori dell’antico borgo con ampio spazio alle aziende agroalimentari di trasformazione e ai prodotti tipici orsaresi: pane, vino, asparagi, cacio-ricotta, formaggi, miele e salumi tipici del “paese dell’orsa” (da sbizzarrirsi con le 11 foto; ndr).

Assisteremo a un “percorso del gusto” attraverso il quale si potranno conoscere le proprietà nutritive degli alimenti “made in Orsara” e la filosofia slow food abbracciata da agricoltori, produttori e ristoratori del borgo. Sarà mostrato anche il ricettario delle pietanze tradizionali orsaresi con le migliori ricette dei cuochi del luogo e piatti i cui ingredienti sono tutti ricavati dalle campagne circostanti.

Negli ultimi tempi il piccolo schermo ha dedicato un’attenzione crescente al “paese dell’Orsa”: le emittenti televisive locali, regionali, nazionali e diversi canali satellitari tematici hanno puntato l’attenzione soprattutto sul cammino intrapreso dalla Comunità Orsarese nello sviluppo di una vocazione che tende a portare il paese a presidio dell’enogastronomia di qualità. In tale direzione, si inseriscono la promozione di un turismo attento al benessere psicofisico, all’integrazione tra natura e cultura, al connubio fra tavola e paesaggi.

Per chiudere questi nostri reportage orsaresi, vogliamo riproporvi la tradizione delle “anime dei morti” e il loro culto. Un tempo, quando in quest'angolo di mondo non c'era il fragore dei media e il carattere profano dell'evento era ancora vivo, si usava porre dell'olio in una bacinella piena d'acqua e sopra si poneva un treppiede con una lampada (luce ad olio): alla fioca luce della candela, si poteva assistere alla sfilata delle anime del Purgatorio. Un corteo senza nulla di pauroso che, al contrario, costituisce l'attimo di una ritrovata e misteriosa unione tra due mondi.

Per le strade risuonava il crepitio delle ginestre e in ogni angolo ardeva un falò. Elemento caratterizzante era la ginestra. Per quale motivo? La ginestra è un arbusto che cresce abbondantemente sui fianchi dei monti e delle colline orsaresi. E' profumato e si volatilizza facilmente, facendo sembrare che il legame cielo terra si compia sotto i nostri occhi. Solo a Orsara i fuochi,"fuca coste", si accendono la sera del primo novembre: per tutta la notte ardono numerosi, caldi, luminosi, a creare un'atmosfera di magico incanto e di comunione.

Vicino alle abitazioni si appendono le zucche antropomorfe con una candela accesa all'interno e le vecchiette, prima di andare a letto, prendono dal falò un po' di brace e la portano in casa, deponendola nel camino o in un braciere. E' convinzione che le anime dei defunti, ritornando fra i vivi, facciano visita ai parenti e tornino alle dimore dove avevano vissuto, si riscaldino e continuino il loro peregrinare per tutta la notte. E' dunque un atto di cortesia per i defunti, un gesto d'amore per queste anime che ritornano, ma è un modo di esorcizzare l'atavica paura per il regno ultraterreno, quasi come se mancando al dovere dell'ospitalità o del calore familiare il defunto possa vendicarsi sui vivi.

Altro elemento curioso era ed è la compartecipazione al fuoco: se non si provvede a farne uno proprio, si partecipa ai rito mediante l'apporto di qualche fascina o di alcuni tronchi a quello del vicino. Secondo la credenza popolare, la zucca accesa avrebbe fatto ritrovare al defunto la casa dove era vissuto, proprio come ha fatto Demetra per far ritrovare la strada a Persefone.


 OrsaraInforma + Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 388

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.