Testa

 Oggi è :  25/04/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

05/11/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

La “Fortorina” che unisce

Clicca per Ingrandire “Siamo a una vera e propria svolta per uscire dall’isolamento geografico”. Lo dichiara il sindaco di Celenza Valfortore, Francesco Santoro, dopo che, nei giorni scorsi, il comitato dei sindaci per la pianificazione strategica di Area Vasta dei Monti Dauni ha approvato il progetto che prevede la realizzazione della strada a scorrimento veloce “Fortorina”.

L’infrastruttura fa parte del progetto bandiera inserito nella progettazione di Area Vasta che fa riferimento ai fondi Fas. Il progetto è inserito nell’accordo di programma fra la Provincia di Foggia e la Regione Puglia. La “Fortorina” collegherà la strada statale 17 (proprio in prossimità dello svincolo di Celenza) alla strada regionale ‘1’, all’altezza di San Paolo di Civitate.

“Avere un collegamento diretto con la regionale ‘1’ è di fondamentale importanza non solo per il mio Comune ma anche per gli altri centri della zona - prosegue Santoro. - La Fortorina, infatti, seguendo di pari passo il tragitto del fiume Fortore, ci porterà a pochi chilometri dal casello autostradale di Termoli”. Una volta ultimata, la “Pedesubappenninica” collegherà il casello di Candela sulla A 16 al casello di Termoli della A 14.

La strada a scorrimento veloce “Fortorina” fa parte dell’accordo programmatico redatto per la realizzazione della diga di Piano dei Limiti. Il documento, sottoscritto dai Comuni di Carlantino, Celenza e Casalnuovo Monterotaro con tutte le parti interessate, prevede, oltre alla realizzazione dell’arteria, anche interventi per migliorare le due strade provinciali che sono di collegamento alla Fortorina.

Si tratta della provinciale ‘1’, che collega il bivio di Mottamontecorvino alla statale 17, passando per Celenza, e della S.P. 3, che collega Celenza a Carlantino. “Se tutti questi interventi mirati al miglioramento della rete viaria andranno in porto - conclude il primo cittadino - anche nei Monti Dauni sarà possibile parlare di turismo e sviluppo”.


 Comune di Celenza Valfortore

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2108

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.