Testa

 Oggi è :  20/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

29/10/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Salone del Gusto, Orsara ok

Clicca per Ingrandire “Per noi, la partecipazione al Salone del Gusto era un po’ come un esame di maturità: credo di poter dire che Orsara di Puglia lo abbia superato a pieni voti. Il cammino è ancora lungo, ma gli attestati di merito, i riconoscimenti e i risultati conseguiti fino ad ora sono uno stimolo eccezionale a proseguire il lavoro”.

E’ entusiasta il sindaco Mario Simonelli. La settimana torinese dedicata al connubio tra alimentazione e salute ha proiettato “il paese dell’Orsa” e la sua cultura enogastronomica su un palcoscenico internazionale. In cinque giorni, i padiglioni del torinese Lingotto Fiere sono stati visitati da 180 mila persone, con un aumento del 4 per cento rispetto allo scorso anno e un incremento del 25 percento delle presenze dall’estero, nonostante la congiuntura economica negativa.

“I nostri spazi espositivi sono stati visitati da centinaia di persone - dichiara Biagio Dedda, assessore alle Attività Produttive del Comune di Orsara - e tra queste ci sono state le graditissime visite di Carlo Petrini, Nichi Vendola, del presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, del sindaco di San Mauro Torinese, Giacomo Coggiola, dei nostri assessori regionali Elena Gentile ed Enzo Russo. Tutti hanno espresso apprezzamento per quanto fatto negli ultimi anni dalla Comunità orsarese e per l’ingresso a pieno titolo nel circuito di Cittaslow”.

“Orsara di Puglia - prosegue il sindaco - ha fatto il suo vero ingresso in un movimento che si propone come una reale alternativa al modello di un sistema economico e sociale ormai in crisi. Il gusto, l’alimentazione di qualità e il rispetto di cicli e risorse naturali sono la chiave per sviluppare agricoltura, industria, turismo, ricerca e settore dei servizi in modo qualitativo ed ecosostenibile. E’ un percorso che restituisce protagonismo ai piccoli Comuni come il nostro, ai centri del Mezzogiorno dove il legame con la terra è immediato, espresso da una vocazione culturale e produttiva che dobbiamo innovare e promuovere.

“Il Salone del Gusto - continua, - dove ci si confronta con realtà all’avanguardia, come quelle di Greve in Chianti e Orvieto per fare due nomi, è una manifestazione che fa crescere in noi la consapevolezza di quanto sia importante il ruolo delle Amministrazioni comunali del Sud nel sostenere e incoraggiare la riscoperta dell’agricoltura in chiave moderna, collegando lo sviluppo innovativo del settore a produzione e trasformazione di alimenti ad alto contenuto qualitativo, facendo crescere cooperative, consorzi agricoli, piccole e medie imprese della ristorazione e della ricettività, incoraggiando la creazione di reti dell’eccellenza con le città che puntano a creare benessere reale e crescita culturale oltre che economica”.

Dalla grande vetrina torinese al piccolo schermo: oggi, mercoledì 29, a Orsara di Puglia sono arrivate le telecamere di Linea Verde e il 16 novembre, alle 12.30, la trasmissione di RaiUno dedicherà ampio spazio ai prodotti enogastronomici orsaresi.

 OrsaraInforma

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3345

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.