Testa

 Oggi è :  12/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

18/10/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Cultura senza età

Clicca per Ingrandire Giovedì scorso nella sala “Rosa Del Vento” della prestigiosa sede della Fondazione della Banca del Monte “Siniscalco Ceci” di Foggia, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del nuovo Anno Accademico 2008/2009, nonché la celebrazione del decennale dell’Associazione “Unitre”.

Al saluto della presidente, prof.ssa Rina Di Giorgio Cavaliere, che ha letto il messaggio del presidente della Fondazione Banca del Monte, avv. Francesco Andretta, impossibilitato a partecipare per sopraggiunti impegni, e del prof. Graziano Infante, dirigente scolastico del Liceo Polivalente “C. Poerio” di Foggia, altettanto impegnato, è seguito l’intervento di apertura della celebrazione del decennale con il discorso pronunciato dalla presidente e concluso con un caloroso ringraziamento a Infante e Andretta per aver sempre messo a disposizione dell’Associazione i locali degli Istituti che dirigono, garantendo così la possibilità di una fruizione migliore da parte dei corsisti.

Subito dopo, la parola è passata alla prof.ssa Dolores De Giorgi Cela, direttrice dei corsi UNITRE – Foggia, che ha illustrato il nuovo programma per l’anno accademico 2008/2009. Attraverso un excursus storico, partendo dalla costituzione dell’associazione e dalla prima sede, la prof.ssa De Giorgi Cela ha illustrato al pubblico presente il cammino percorso durante i dieci anni di attività, illustrato nell’opuscolo esplicativo, stampato per l’occasione e distribuito al pubblico in sala.

Come già anticipato dalla presidente, le attività svolte sono state molteplici grazie anche alla disponibilità e all’impegno dei tanti professionisti amici che volontariamente hanno dato il loro contributo mettendo a disposizione degli iscritti la loro lunga esperienza professionale. I corsi istituiti sono tanti e variano secondo le esigenze di ogni corsista. Dal 1998 al 2007 sono stati istituiti corsi inerenti argomenti che spaziano dalla letteratura italiana e straniera all’antiquariato, economia, diritto, Omeopatia e Bioetica, fino ad affrontare argomenti su problemi legali, ambiente e territorio, archeologia, musica, informatica, incisione e pittura su vetro, composizione e decorazione floreale e medicina naturale, fotografia, solo per fare qualche citazione.

Ogni corso è integrato da ulteriori approfondimenti che richiedono la partecipazione anche di figure professionali esterne esperte nelle discipline extracurricolari. Con l’espressione del più vivo ringraziamento ai docenti dei corsi e l’augugurio di un nuovo proficuo anno accademico, ricco di novità interessanti, la prof.ssa De Giorgi Cela ha concluso il Suo intervento. Un breve discorso di saluto e di augurio per le future attività dell’Associazione è stato rivolto anche dalla sig.ra Carmen Favino Fiore, tesoriera dell’UNITRE.

A conclusione delle celebrazioni del decennale, la serata è stata allietata da un concerto per pianoforte e violino eseguito magistralmente sotto la direzione artistica della prof.ssa Antonietta Nobili Pellegrini, docente dell’UNITRE, dagli allievi del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, Antonio Pio Giordano e Valeria Lioce che si sono esibiti nell’esecuzione di arie di autori ottocenteschi per concludere con musiche di Astor Piazzolla. In definitiva una serata all’insegna della cultura ad ampio raggio volta a una maggiore crescita della città.

Lucia Lopriore

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1974

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.