Testa

 Oggi è :  20/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

14/10/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

DUE ARTISTI DA NON DIMENTICARE

Clicca per Ingrandire A cavallo fra due date infauste per la musica italiana (7 ottobre 2002 e 17 ottobre 2006, i giorni della scomparsa di Pierangelo Bertoli e Andrea Parodi) ci preme ricordarli proponendoli in uno stesso video che li vede co-protagonisti, insieme al gruppo dei Tazenda, al Festival di Sanremo del 1991. Terminata l’esecuzione l’intera sala del Teatro Ariston decretò agli interpreti e alla canzone una standing ovation rimasta negli annali della storia della manifestazione canora più famosa.

Nei giorni che seguiranno, fino al 17, posteremo altri video dell’uno e dell’altro, ma ora vogliamo ricordarli così, con alcuni spaccati della loro esistenza, purtroppo breve per entrambi (60 anni per il poeta emiliano, 51 per il poliedrico sardo-ligure), con l’aiuto di Wikipedia per il primo e il sito personale per il secondo.

Bertoli nasce a Sassuolo, in provincia di Modena. Colpito da bambino dalla poliomielite, perde l'uso delle gambe ed è costretto a vivere e muoversi su una sedia a rotelle. In carriera incide 23 dischi e annovera numerose partecipazioni a opere di altri cantanti. Il suo disco di esordio fu "Rosso colore" dell'amore del 1973, seguito due anni dopo da "Roca Blues", album autoprodotto. Con la CGD pubblica "Eppure soffia" nel 1976, prodotto da Caterina Caselli. L'anno dopo pubblica "Il centro del fiume" (che contiene una versione ridotta di Rosso colore, già incisa nel primo disco), seguito da un disco in dialetto modenese "S'at ven in meint". Il 1979 è l'anno di "A muso duro", uno dei suoi album più noti. L’album più rilevante è "Certi momenti" del 1980, che contiene la canzone Pescatore cantata assieme a Fiorella Mannoia. "Pescatore" fu un successo enorme, il disco che la contiene vende circa 200mila copie, anche grazie a canzoni come "Riflusso" o "Cent'anni di meno". Nel 1988 esce "Sedia elettrica", un album importante per l'artista che parla della sua condizione di "disabile". Nel 1989 vince un telegatto per lo spot televisivo della "Lega per l'emancipazione dell'handicappato". Nel 1989 con "Canzone d'autore" si propone come interprete con una raccolta di cover tra cui "Vedrai Vedrai" di Luigi Tenco e "Un giudice" di Fabrizio De André. Nel 1990 esce il bellissimo Oracoli che contiene la canzone "Chiama Piano" eseguita in duetto con Fabio Concato e altre 10 canzoni nate dalla collaborazione con Luca Bonaffini.

Nel 1990 canta in coppia con Elio e le Storie Tese la canzone "Giocatore mondiale", sigla del programma Mai dire Mondiali, trasmesso su Italia 1 durante i Mondiali di calcio Italia 1990 e nel 1991 si presenta a sorpresa al Festival di Sanremo insieme al gruppo sardo dei Tazenda con "Spunta la Luna dal monte" (la canzone del VIDEO DELLA SETTIMANA), che raccoglie consensi di critica, pubblico e vendite. Esce anche l'album omonimo, una raccolta impreziosita dal brano portato all'Ariston, di cui furono vendute 250mila copie fruttando a Bertoli il disco di platino. L'anno successivo torna al festival nazionale con la canzone "Italia d'oro", un'accusa pesante alle truffe politiche e sociali italiane anticipando “tangentopoli”, che sarebbe scoppiata poco tempo dopo, nonché gli attentati terroristici e di mafia dei mesi successivi.

Nel 1997, in occasione della festa del centenario della Juventus Football Club (sua squadra del cuore) scrive una canzone intitolata "Juvecentus", inno ufficiale della società bianconera per qualche tempo. Con la moglie Bruna, ha avuto tre figli: Emiliano, Petra (alla cui nascita Bertoli aveva dedicato un album col suo nome) e Alberto, anche lui cantante. Pierangelo muore a Modena il 7 ottobre 2002.

Arrivederci a domani con altre notizie sulle sue tematiche.

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3377

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.