Testa

 Oggi è :  16/02/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

11/10/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“Premio Lupo”, podio tutto in rosa

Clicca per Ingrandire I Monti Dauni amano raccontarsi al femminile: è il verdetto del “Premio Lupo”. Il concorso di scrittura patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Foggia e Apt che mette insieme sette Comuni dell’area montana di Capitanata è stato vinto da due donne: per la sezione “adulti”, il primo gradino del podio è di Maria Cristina Sacchetti con “A spasso nel tempo”; per i giovani, invece, l’opera migliore è quella realizzata da Chiara Grieco con “I mesi del Sud”.

Il dominio del gentil sesso è confermato dai secondi posti di Lucia Sallustio (sezione adulti, con l’opera “Al poggio”) e della giovane Elisa Notarangelo grazie al racconto intitolato “La grande paura del monte”. Ex aequo per il terzo gradino della sezione adulti: Paolo Pergolati, con “Gocce di Luna”, e Rosario Biagio Castronuovo con “Il Barone”. Nella sezione giovani, la terna è completata da Paolo Sylos Labini con “La moschea”.

Alla terza edizione del “Premio Lupo” hanno partecipato in 60: 46 adulti e 14 ragazzi compresi nella fascia d’età dai 13 ai 28 anni. Le loro storie, i loro racconti, hanno il pregio di navigare con le parole tra i colori e le onde emotive che il paesaggio e la cultura dei Monti Dauni riescono a suscitare nell’animo. Il concorso, infatti, è riservato a quanti hanno la voglia e l’amore di narrare vicende e piccole storie che abbiano come ispirazione i paesi dell’entroterra di Capitanata.

Sette i Comuni entrati a far parte del comitato organizzativo del concorso: Roseto Valfortore, Alberona, Biccari, Bovino, Castelluccio Valmaggiore, Deliceto e Faeto. I tre migliori autori della categoria ragazzi saranno premiati con un pc portatile, una videocamera digitale e un iPod. Ai tre vincitori della sezione adulti, invece, andranno rispettivamente 1.000, 700 e 500 euro.

La cerimonia di premiazione si terrà oggi, 11 ottobre, a Roseto Valfortore, nella sala convegni dell’Osservatorio di Ecologia Appenninica. Entro la fine del 2008, le migliori opere saranno pubblicate nella terza raccolta del “Premio Lupo”, volume stampato in 3mila copie e distribuito dalle Amministrazioni comunali che hanno collaborato all’organizzazione dell’iniziativa.

Il concorso di scrittura ideato tre anni fa ha un duplice obiettivo: da un lato, si propone di valorizzare il patrimonio di storia e cultura rappresentato dai Comuni dei Monti Dauni; dall’altro, intende essere un utile strumento per invogliare giovani e meno giovani a esercitare la propria creatività e usarla per promuovere paesi, tradizioni e valori che rappresentano le radici culturali di un vasto territorio.

 Il Grecale

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 799

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.