Testa

 Oggi è :  19/09/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

22/08/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Il nostro “superfluo” diventa “bene primario”

Clicca per Ingrandire Giovedì sera, nell’ambito degli appuntamenti riservati al mondo della cultura, è stato presentato a Peschici, nei giardini della villa comunale, il libro della maestra elementare Nicoletta Zappitelli Starace (foto 1 sotto; ndr) in cui sono stati raccolti foto, temi, poesie, esperienze e composizioni degli alunni che durante i quarant’anni della sua carriera d’insegnante ha visto avvicendarsi e crescere nei banchi di scuola.

Un album di ricordi attraverso il quale si vogliono far arrivare aiuti ai bambini sfortunati delle Filippine. A tal proposito, durante la serata - cui hanno partecipato anche la dirigente scolastica Luisa Cerabino e l’assessore alla Cultura del Comune di Peschici, Leonardo Di Miscia - è stato proiettato un audiovisivo realizzato dal dott. Carlo Conversa (foto 2), primario endocrinologo dell’Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti e volontario nel progetto Filippine. Nel documentario si sono messe in evidenza le precarie condizioni igienico-sanitarie in cui quella popolazione vive, condizioni limite in cui i bambini crescono e giocano ogni giorno in “miserabili posti”, come loro stessi li definiscono.

L’obiettivo che s’intende raggiungere è propagandare e insegnare la cultura del “dare” senza ricevere. L’esperienza vissuta in quei luoghi - afferma il dott. Conversa – gli è servita a farlo crescere interiormente e fargli capire quanto sia utile a quella gente ciò che per noi è superfluo. Ciò che noi scartiamo per loro è bene di primaria importanza.

Infine, l’intervento di ringraziamento dell’autrice del libro, la maestra Zappitelli Starace, di Foce Varano, la quale ha voluto ricordare tutti quelli che hanno creduto nel progetto, e l’hanno sostenuta nella realizzazione. Il ricavato della vendita del libro, infatti, servirà a sostenere il Progetto “Family Housing”, che si propone di poter realizzare e donare una casa a ogni famiglia bisognosa.

Domenico Martino

 Redazione (Foto Dommart)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1615

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.