Testa

 Oggi è :  15/08/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

21/08/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Riconosciuto il merito dei “pompieri” piemontesi

Clicca per Ingrandire Sedici volontari piemontesi presenti a una festa patronale a Vico del Gargano sono stati premiati dal sindaco Luigi Damiani con una targa-ricordo per aver spento sei focolai che minacciavano di distruggere il bosco a ridosso della città. I piccoli roghi erano divampati dopo una esibizione pirotecnica.

I volontari fanno parte del gruppo di 350 uomini e donne che dal 15 giugno sono in missione per tre mesi nel Gargano con compiti di protezione civile per prevenire e spegnere gli incendi. La missione dei volontari è frutto di un gemellaggio fatto con la Regione Puglia dopo il devastante incendio di Peschici e Vieste del luglio 2007.

La base operativa di questa piccola comunità di volontari è nella caserma Iacotenente dell'Aeronautica militare, nel cuore della Foresta Umbra. Qui sono custodite le attrezzature all'avanguardia dei volontari: fuoristrada (nella foto; ndr), autobotti, tute ignifughe, stivali, lance, soffioni e battitori. Qualche vigile del fuoco che opera con loro non ha potuto fare a meno di ammirarne l'esperienza e le attrezzature altamente tecnologiche.

Tatiana Bellizzi

 TELERADIOERRE (foto S. Silvestri)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 773

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.