Testa

 Oggi è :  12/12/2018

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  ULTIME DAL PALAZZO....  DI PUNTO DI STELLA

 

15/02/2016

INCENDIO NEL “GHETTO” DI RIGNANO

 REGIONE PUGLIA = Nota del presidente dei Popolari alla Regione Puglia, Napoleone Cera.

«Quattro migranti, questa notte, sono rimasti intossicati durante un incendio che ha colpito il cosiddetto “Ghetto di Rignano Garganico”. Una baraccopoli che si trova nel territorio a cavallo tra Foggia, Rignano Garganico e San Severo. Fortunatamente non ci sono state vittime, ma la situazione era e resta gravissima. Innanzitutto vorrei esprimere la mia solidarietà ai quattro migranti intossicati. Ma vorrei anche ribadire che occorre quanto prima risolvere la questione. Non è la prima volta, infatti, che si verificano incidenti di questo tipo, a testimonianza del fatto che la situazione sia diventata ormai insostenibile. La baraccopoli è totalmente abusiva, pericolosa, sporca, priva di servizi igienici adeguati, ai limiti dell’umanità. Ci vivono persone in condizioni estreme e questo è inaccettabile. Senza dimenticare che rappresenta uno dei peggiori simboli del caporalato. Una macchia per l’intera regione Puglia, da sempre terra di accoglienza. Come è possibile permettere tutto questo? Il governo regionale da anni promette la chiusura del ghetto. Ma a oggi nulla è stato disposto. Che fine ha fatto “Capo Free? Ghetto Off”? Il piano di azione sperimentale per un’accoglienza dignitosa e il lavoro regolare dei migranti in agricoltura avrebbero dovuto risolvere la questione, invece il ghetto è ancora lì. Cosa s’intende fare in proposito? Speriamo solo che non servano altri incendi perché s’intervenga in modo definitivo».

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 5944

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.